QR code per la pagina originale

Postare un video in HQ e in HD su YouTube

,

Da qualche tempo, il portale YouTube permette l’upload di filmati ad alta qualità e in alta definizione. Spesso, tuttavia, i nostri video non presentano il tasto per la scelta HQ e HD, così come avviene per filmati caricati da altri utenti. Il problema deriva da un’errata configurazione dei nostri file originali: per supportare la funzione il nostro video deve essere, in partenza, in high quality o high definition.

Creare video in HQ richiede pochissimi passaggi. Basta, infatti, dotarsi di una videocamera che supporti una risoluzione di almeno 640×480 e di un buon software di codifica. Si tratta di una risoluzione molto comune, presente nella pressoché totalità delle fotocamere digitali in commercio ma, purtroppo, non sempre disponibile sui telefoni cellulari.

Una volta girato il nostro video alla corretta risoluzione, passiamolo al nostro software di codifica. Tra i programmi più famosi a questo scopo, è possibile utilizzare Movie Maker, per ambienti Windows, e iMovie, per Mac.

Editiamo il filmato a piacere, qualora fosse necessario, quindi procediamo al salvataggio: nelle opzioni che verranno visualizzate a schermo accertiamoci di avere risoluzione di 640×480 per i video in 4:3 e di 640×368 per quelli in 16:9, almeno un bitrate di 600KB/s e di esportare, a scelta, nei formati Divx, Xvid, H.264, MP4, M4V, MOV e WMV. Alcuni software, come ad esempio iMovie ’09 di Apple, renderanno più semplice la scelta mostrando direttamente la compatibilità con YouTube.

La creazione di file in HD, invece, richiede strumenti più potenti: bisogna dotarsi di una videocamera che supporti il formato 720p. In questo caso, dobbiamo accertarci che il video che andremo ad esportare abbia una risoluzione di almeno 1280×720, un formato video che supporti H.264 e un bitrate di almeno 1024 KB/s. Attenzione alle dimensioni: un filmato con questi requisiti può richiedere anche un giga di spazio su disco per soli 10 minuti di riprese.

Notizie su: