QR code per la pagina originale

Creare un effetto movimento con Photoshop

,

Può capitare di voler rendere dinamica una foto, specialmente quando rappresenta una scena che concerne uno o più soggetti in movimento. Si pensi ad esempio ad immagini di eventi sportivi coinvolgenti auto o moto, dove poter aggiungere un effetto di panning che possa risultare il più possibile realistico.

Tra le innumerevoli applicazioni di Photoshop, vi è anche questa. Dopo aver aperto l’immagine, occorre per prima cosa duplicare il livello, scegliendo l’omonima voce dal menù contestuale che si apre cliccando con il tasto destro del mouse sul livello stesso. Dal menù “Filtro“, bisogna quindi scegliere il gruppo “Sfocatura” e da questo scegliere la voce “Effetto movimento“.

Nell’omonima finestra si può quindi regolare l’effetto intervenendo sui parametri relativi a “Distanza” e “Angolo”, con l’obiettivo di rendere il più credibile possibile l’effetto, tenendo anche conto dell’asse di spostamento del soggetto. Risulta essenziale il riquadro di anteprima, che aiuta a capire quale possa essere la scelta più adatta.

A questo punto è necessario intervenire sulla parte centrale del soggetto per rendere l’effetto del filtro più credibile, ricorrendo allo strumento “Gomma” in abbinamento ad un pennello di diametro adeguato. Si può quindi agire nell’area centrale dell’immagine per eliminare la sfocatura che è stata applicata a tutta l’immagine.

Anche in questo caso si tratta di fare qualche prova prima di raggiungere il livello ottimale, agendo specialmente nella parte centrale della figura senza però insistere con troppa precisione. Al termine si dovrebbe riuscire ad ottenere il risultato voluto. Infine, si potranno unire i livelli selezionando “Livello” > “Unico livello” e salvare l’immagine con il nome desiderato.

Notizie su: