QR code per la pagina originale

Parallels Desktop 5: integrazione perfetta fra Mac e Windows

,

Parallels Desktop 5 è la nuova versione del software di virtualizzazione per Mac, che consente di utilizzare le applicazioni sviluppate appositamente per sistemi Windows sulle piattaforme Apple.

Le migliorie apportate sono numerose ed estremamente interessanti. Alcune di queste riguardano un più efficace utilizzo della scheda video durante l’esecuzione di videogame e programmi di editing all’interno del sistema virtualizzato e il pieno supporto a Snow Leopard, Windows Vista e Windows 7, anche nella versione a 64-bit e senza escludere l’integrazione della nuova interfaccia Aero.

Negli anni scorsi, l’efficacia di Parallels Desktop lo ha reso tanto famoso da raggiungere ben due milioni di utenti, facilitati nel passaggio da Windows a Mac, senza dover di colpo rinunciare alle applicazioni a cui sono da sempre abituati. Ovviamente, non bisogna dimenticare nemmeno l’elevato grado di integrazione riservata ai sistemi Linux.

Anche la gestione dei file è ora più semplice e immediata, con la possibilità di effettuare operazioni come trascinamento, spostamento o copia e incolla tra finestre relative a S.O. diversi. Inoltre, grazie al MacLook Theme, agli applicativi Windows viene conferito un aspetto più simile a quelli Mac e nella modalità Crystal Mode, questi trovano posto direttamente nella dock del sistema Apple.

I clienti che hanno acquistato la versione 4 del software a partire dall’inizio di ottobre, potranno richiedere entro il 15 gennaio 2010 l’upgrade gratuito, mentre per tutti gli altri, il prezzo fissato per il download di Parallels Desktop 5 è di ? 79,99, comprensivo della spedizione a domicilio di un disco di backup.

Notizie su: