QR code per la pagina originale

Problemi di tracking e Bluetooth per Magic Mouse

,

Magic Mouse, l’innovativo dispositivo di puntamento multitouch di Apple, è stato immesso sul mercato da pochi giorni ma può già contare su una folta schiera di detrattori. Le pagine del supporto Apple, infatti, dimostrano come il dispositivo non garantisca quell’esperienza d’uso che Cupertino dichiara in pompa magna.

I problemi principali riscontrati sarebbero connessi alla scarsa precisione del tracking e alla connessione Bluetooth. Quest’ultima, si rivelerebbe estremamente fallace, tanto da impedire un uso normale del mouse. Lamentele minori, invece, per l’assenza di un terzo pulsante e della pallina di scrolling.

A quanto sembra, le disfunzioni riscontrate sarebbero collegate all’utilizzo di Mac Intel non di ultima generazione, in particolare a quelli acquistati nel 2006.

Mel Martin, blogger di The Unofficial Apple Weblog, ha confermato questi problemi, così come dichiarato in un recente post:

Quando ho visto Magic Mouse presso il mio Apple Store locale, mi è piaciuto molto, quindi ho deciso di comprarne uno per il mio Mac Pro. Per un po’ di tempo ha funzionato bene, ma ora è molto fallace in termini di velocità e di tracking, persino con MouseZoom installato. La connessione Bluetooth è stata persa diverse volte, spesso bisogna attendere molto tempo prima che si riconnetta oppure non si collega affatto.

Si tratta, di conseguenza, di malfunzionamenti decisamente gravi che possono inficiare la quotidianità d’uso del proprio Mac. In attesa di una correzione ufficiale via Software Update, vi consigliamo di non buttare i vostri vecchi Mighty Mouse.

Notizie su: