QR code per la pagina originale

TIM Carta Auguri 2009: alcune considerazioni

,

Proprio ieri vi abbiamo anticipato quella che sarà l’offerta natalizia di TIM, ovvero la Carta Auguri 2009. L’operatore telefonico non ha ancora ufficializzato la Carta Auguri 2009 ma, come altre volte in casi simili, le anticipazioni che abbiamo ricevuto si sono mostrate valide.

Tali anticipazioni hanno ormai fatto il giro della rete e rumoroso è il malcontento dei clienti TIM che si aspettavano, almeno per questo “Natale post crisi economica”, un’offerta molto vantaggiosa da parte del primo operatore telefonico mobile.

In realtà ciò che TIM propone è decisamente interessante: il rimborso totale (a soglie di 5 euro) del traffico effettuato (o dei soli SMS o chiamate) mesi di novembre e dicembre. Nonostante questo, il pubblico si sente truffato: ecco perché.

Il rimborso che TIM offre non viene effettuato in “credito puro” (per coloro che sono poco esperti, con “rimborso in credito puro” si intende che il rimborso si somma al credito telefonico del momento, come se si facesse una ricarica) ma deve essere speso entro il mese di erogazione dello stesso, ovvero gennaio.

Il rischio, se così vogliamo definirlo, è quello di non riuscire a godere interamente del rimborso generato da TIM: ecco spiegato il malcontento generale che si genera in queste ore. Nel periodo natalizio si è soliti “esagerare” nella spesa telefonica per mandare gli auguri ad amici e conoscenti: il bonus generato, generalmente di molto superiore al normale, sarà difficilmente spendibile nel solo mese di gennaio.

La proposta di TIM a mio avviso è vantaggiosa: vedersi rimborsate telefonate e SMS, che già erano in programma, è un’interessante opportunità. La Carta Auguri 2009 non regge sicuramente in confronto con le passate edizioni (un bundle di SMS e telefonate faceva ben altro effetto) ma non credo sia una promozione da scartare a priori. Siccome TIM non ha ancora ufficializzato la Carta Auguri 2009, il tutto potrebbe essere ancora passibile di modifica.

Notizie su: