QR code per la pagina originale

L’ESRB boccia il minigioco sessuale in Assassin’s Creed 2

Oltre ai contenuti violenti e al lignuaggio scurrile, scene di sesso a rischio

,

L’ESRB (Entertainment Software Ratings Board), come noto già da qualche tempo, ha valutato Assassin’s Creed 2 come un titolo adatto ad un pubblico adulto, con la dicitura “Mature”, per via dei suoi contenuti violenti, per il linguaggio forte e per i riferimenti a sfondo sessuale.

Proprio riguardo quest’ultimo tipo di contenuti, l’ESRB è entrata nel dettaglio, descrivendo la scena incriminata.

Si tratta in realtà di una sorta di minigioco in cui il giocatore deve premere i tasti giusti per far baciare una donna al protagonista, per spogliarla, e infine per adagiarsi su un accogliente letto dopo aver spento una candela.

Il giudizio di ESRB non si è basato tanto sulla scena in sè, apparentemente innocua, quanto sull’apparizione del fondoschiena del sopraccitato personaggio femminile in bella vista dinanzi allo schermo.

Il riferimento ad atti sessuali è ripreso più volte anche dal linguaggio utilizzato nel gioco, con espressioni esplicite e linguaggio ritenuto osceno.

Notizie su: