QR code per la pagina originale

HP conquista 3Com con 2,7 miliardi di dollari

HP ha confermato l'intenzione di acquisire 3Com con una transazione da 2,7 miliardi di dollari. Ottenuto il via libera dalle autorità antitrust, il produttore di PC potrà estendere la propria presenza nel comparto dei network e delle soluzioni cloud

,

Interessata a estendere la propria gamma di servzi in locale e in remoto, Hewlett Packard ha da poco stretto un accordo per l’acquisizione di 3Com per una cifra pari a 2,7 miliardi di dollari. La società acquisita dal celebre produttore di computer è specializzata nella realizzazione di prodotti e infrastrutture di Rete e consentirà a HP di rilanciare la propria presenza sul fronte dei network, contrastando la concorrenza di alcuni protagonisti già affermati come Cisco Systems.

«Le società sono alla ricerca di nuovi modi per eliminare le limitazioni imposte da un paradigma del networking fino a ora controllato da un singolo distributore. Con l’acquisizione di 3Com, potremo accelerare la messa in campo della nostra strategia Converged Infrastructure e potremo apportare innovazioni senza precedenti nell’industria delle reti. Unendo le offerte di HP ProCurve con l’ampio set di soluzioni 3Com, permetteremo agli utenti di costruire infrastrutture per le reti di prossima generazione in grado di supportare le necessità dei clienti dalla periferia di un network al cuore del data center» ha dichiarato con orgoglio Dave Donatelli, vicepresidente esecutivo e general manager della divisione Enterprise Servers and Networking di HP, sottolineando l’importanza della nuova acquisizione sul fronte delle funzionalità messe in campo dalla società per l’utilizzo e la gestione delle reti.

L’accordo con 3Com consentirà, inoltre, ad HP di estendere la propria presenza in un mercato fecondo e in pieno sviluppo come quello cinese. La società da poco acquisita è presente sul mercato asiatico attraverso il proprio brand H3C, che in Cina detiene alcune unità di ricerca e sviluppo e una rete distributiva ben avviata sulla quale HP potrà fare affidamento per offrire una gamma rinnovata di prodotti e servizi.

«La nostra ampia linea di prodotti e tecnologie innovative combinata alla dimensione e alla diffusione di HP espanderà le nostre opportunità su scala globale. I prodotti di 3Com per il networking sono basati su una moderna architettura concepita per offrire migliori performance e in grado di ridurre il consumo di energia e di eliminare la complessità nella gestione se paragonata alle offerte della concorrenza» ha dichiarato Bob Mao, CEO di 3Com.

La nuova acquisizione consentirà a HP di realizzare nuove soluzioni per rispondere alle istanze del mercato, specialmente nel comparto business. L’attenzione sarà rivolta verso la virtualizzazione e i data center centralizzati in grado di supportare reti estese per il computing e lo storage delle informazioni anche attraverso sistemi cloud. Una strada già intrapresa da Cisco Systems e in parte da IBM nel corso dell’ultimo anno.

Prima di procedere all’acquisizione definitiva di 3Com attraverso l’esborso di 2,7 miliardi di dollari, HP dovrà attendere il via libera delle autorità antitrust competenti. Ottenuto il nulla osta, i due soggetti interessati dall’accordo potranno procedere alla fusione degli asset coinvolti nell’iniziativa.

Notizie su: