QR code per la pagina originale

Da Kaspersky un antivirus per Mac

,

Per chi usa un Mac, un antivirus serve o non serve? Certo è che questo settore di mercato è sempre più in fermento e ora un altro (dopo Norton e Avast) dei più usati e apprezzati antivirus per Windows, Kaspersky, ha deciso di sbarcare sui computer targati Apple, rilasciando una versione compatibile con Mac OS X.

Il messaggio di Kaspersky punta molto sull’alto livello di interazione possibile tra Mac OS X e le altre piattaforme, dato che il software, stando alle parole della software house, dovrebbe essere destinato a proteggere da:

  • Virus per Windows, Mac OS o Linux, Trojan, worm, spyware e adware;
  • Malware nelle cartelle condivise della macchina virtuale in uso sul tuo Mac.

Dunque una indiretta riconferma della validità del sistema operativo di Cupertino in ambito sicurezza: ancora una volta sembra che il motivo più valido per installare un antivirus su Mac OS X sia quello di proteggere gli altri da un nostro involontario contagio, cosa che potrebbe più facilmente avvenire in reti miste.

L’antivirus per Mac integra tutte le tecnologie sviluppate da Kaspersky per quanto riguarda la protezione da virus e malware e sembrerebbe essere particolarmente efficiente (è dichiarato l’utilizzo dell’1% delle risorse del processore) ed è disponibile, al costo di 39,95 EUR o anche in versione prova per 30 giorni, per tutti i MacIntel equipaggiati con Mac OS X Tiger o successivo.

Notizie su: