QR code per la pagina originale

GTA V privilegerà ambientazione, personaggi e storia

Già in preparazione uno script di oltre 1000 pagine per il prossimo GTA

,

Nonostante Rockstar Games abbia mantenuto una certa prudenza mostrandosi piuttosto restia nel voler rivelare dettagli sul prossimo capitolo di Grand Theft Auto, uno dei boss della software house, Dan Houser, ha accennato alla prossima, quinta iterazione della summenzionata serie in maniera quasi ingenua.

Houser ha fatto riferimento alle prossime produzioni di Rockstar Games, riferendosi prima al gioco Western in preparazione, ovvero Red Dead Redemption e poi al prossimo GTA 5, aggiungendo che nello sviluppo di quest’ultimo saranno privilegiati ambientazione, personaggi e storia, la quale potrà contare su una sceneggiatura di oltre mille pagine.

Dopo questa entusiasmante dichiarazione, Houser ha continuato l’intervista fornendo la sua opinione sulla violenza nei videogiochi, trattata davvero come se fosse amplificata rispetto agli altri media.

Houser ha fatto osservare che il contestatissimo Manhunt 2 è uscito nei negozi lo stesso giorno del film Saw, ma l’attenzione per la violenza era tutta rivolta al gioco, piuttosto che al film, quasi a voler significare che nei film tutto è lecito mentre lo stesso non vale per i videogiochi, che devono sottostare ad un metro di giudizio decisamente più severo.

Notizie su: