QR code per la pagina originale

TV 3D: il 2013 sarà l’anno della svolta

,

Secondo una recente analisi, in soli quattro anni ci saranno circa 46 milioni di TV 3D nelle case degli utenti. Si tratta senza alcun dubbio di un numero molto significativo, in grado di spingere il nuovo formato verso il mainstream.

La ricerca in questione, svolta dall’agenzia GigaOM Pro, ha preso in considerazione il trend del mercato americano, precursore di ciò che accadrà in tutto il mondo. Il documento ritiene che in pochi anni, considerata la forte diffusione di apparati 3D nelle case, si arriverà finalmente a definire un tanto desiderato standard.

In questo momento, una spinta alla rivoluzione del 3D arriva dalle sale cinematografiche, che in breve tempo porteranno le persone a voler fruire della nuova tecnologia anche fra le mura domestiche. A questo si aggiunge il lavoro dei grandi produttori di pannelli TV HD, che iniziano a considerare il 3D come caratteristica da implementare nella propria offerta.

Presto i film e gli spettacoli saranno disponibili nel nuovo formato su dischi Blu-Ray, canali a pagamento e persino attraverso streaming online. Tutto ciò aiuterà l’adozione dei nuovi dispositivi da parte dei consumatori, inducendo un inevitabile e gradito calo dei prezzi.

Inoltre colossi del calibro di Sony e Panasonic stanno investendo tantissimo nello sviluppo di questa tipologia di prodotti, in modo da farla diventare parte integrante nelle “case digitali” del futuro.

Notizie su: