QR code per la pagina originale

Sfocare lo sfondo di una foto con Photoshop

,

Il soggetto in primo piano presente in una foto potrebbe essere in parte offuscato dalla presenza dello sfondo dell’inquadratura, soprattutto se questo appare articolato e in grado perciò di distogliere l’attenzione di chi guarda.

Un’idea può perciò essere quella di sfocare lo sfondo, in modo da far risaltare l’elemento in primo piano facendone apprezzare maggiormente i dettagli. Photoshop può anche in questo caso contribuire ad ottenere un risultato sufficientemente credibile.

Inizialmente conviene duplicare il livello di sfondo, cliccando su di esso e trascinandolo nella seconda icona in basso a destra della finestra “Livelli”. Attiviamo quindi il livello sfondo, cliccando su di esso e nascondendo momentaneamente quello copia, cliccando sulla casella di visibilità del canale.

Si può ora selezionare la voce “Controllo sfocatura” a partire dal sottomenù “Sfocatura” presente nel menù “Filtro”. Assicurandosi di aver spuntato la casella “Anteprima”, nella relativa finestra, si può variare la sfocatura agendo sull’apposito slider, senza badare al primo piano e concentrandosi solo sulla zona posteriore.

Successivamente attiviamo nuovamente la copia del livello e con il supporto dello strumento “Gomma“, a cui associamo un pennello dal diametro sufficientemente ampio, agiamo sulla zona che desideriamo sfocare, prestando particolare attenzione ai contorni del soggetto in primo piano.

Per raggiungere la massima precisione ci si può servire anche della funzione di “Zoom in” del menù “Visualizza” per ingrandire l’immagine. Per concludere si possono unire i livelli con l’opzione “Unico livello” del menù “Livello”.

Notizie su: