QR code per la pagina originale

Microsoft SkyDrive per gestire uno spazio online

,

I servizi che offrono spazio online sono decisamente utili, in quanto rappresentano un metodo per poter accedere a documenti e file d’interesse in qualsiasi posto ci si trovi. Costituiscono inoltre un metodo alternativo di salvataggio di informazioni e dati di primaria importanza.

Si ha in pratica a che fare con dischi fissi virtuali, con i quali si può interagire in modo analogo a quanto accade con quelli presenti sul proprio computer. Microsoft SkyDrive è un valido esempio di questo tipo di proposte, caratterizzato dal fatto di offrire gratuitamente 25 GB di spazio.

Per usufruirne è necessario attivare un’identità Windows Live, con il quale si integra. Come indirizzo di posta elettronica di riferimento si può usarne uno proprio oppure è possibile crearne uno appartenente a “live.it” o “hotmail.it”. Altre informazioni da fornire sono nome, cognome, Paese, provincia, codice postale, sesso e anno di nascita, oltre naturalmente alla password di accesso per motivi di protezione.

L’interfaccia della finestra principale appare intuitiva, in pieno stile Windows, e si trovano ben in vista 4 cartelle principali: Documenti, Preferiti, Preferiti condivisi e Pubblica. Osserviamo come nella parte superiore destra della pagina principale appare un indicatore dello spazio occupato, costituito da una barra orizzontale. La cartella “Documenti” può essere considerata come un punto di partenza per definire una struttura di cartelle che replichi quella presente su un disco fisso.

La cartella “Preferiti” è utile per inserire dei collegamenti a siti Internet e in modo analogo la cartella “Preferiti condivisi“, potendo però in questo caso condividerli facilmente con altre persone. Inizialmente è predefinita la voce “I miei amici”, ma cliccando sul menù “Altro” e scegliendo l’opzione “Modifica autorizzazioni” si accede alla relativa pagina di modifica.

Sono abilitabili sia “Singoli utenti”, inserendo il loro indirizzo email o selezionandoli dall’elenco contatti, che “Tutti (pubblico)”. Questi ultimi hanno il diritto di accedere alla cartella “Pubblica“, che è perciò comoda per condividere “al volo” documenti ai quali possa esservi un accesso generalizzato.

All’interno di ciascuna cartella è possibile svolgere diverse azioni, come aggiungere un file, creare altre cartelle, modificare il tipo di visualizzazione, cambiare il tipo di ordinamento e inviare il collegamento alla pagina ad uno o più destinatari, anche senza richiedere loro un Windows Live ID.

Infine, nella pagina principale di SkyDrive è disponibile un collegamento per la creazione di un album fotografico, anch’esso condivisibile con le persone desiderate.

Notizie su: