QR code per la pagina originale

Tante le novità dal mondo WiMax: Freemax, Linkem e Mandarin

,

Torniamo a parlare di WiMax, e finalmente riportiamo una serie di notizie interessanti, tutte positive. Dopo un periodo di “fiacca” che aveva fatto paventare ad un netto rallentamento dello sviluppo di questa tecnologia nel nostro Paese ecco un fiorire di novità.

Partiamo da Freemax, provider toscano con il quale abbiamo di recente colloquiato, intervistando il loro Presidente Eric Le Bihan.

Per gli appassionati e fruitori di Facebook, Freemax ha aperto un gruppo in questa famosa social community.

Tutti coloro quindi che volessero tenersi aggiornati in tempo reale sulle attività di Freemax, potranno iscriversi al gruppo direttamente sulla pagina di Facebook.

Ma non finisce qui, perché il Movimento dei Consumatori ha di recente promosso il contratto di Freemax, definendolo innovativo e costruito attorno alle esigenze del cliente.

Se Freemax si sta facendo conoscere e apprezzare sempre di più, Linkem dal canto suo, ha inaugurato la sua rete WiMax nella città di Messina, tenuta a battesimo dal Ministro Scajola.

Per Linkem, Messina rappresenta il primo pezzo di un progetto molto articolato che prevede di arrivare a coprire la maggior parte del territorio siciliano in poco tempo.

Festeggia invece l’anniversario del primo contratto WiMax, Mandarin, operatore siciliano, che ha brindato con il Ministro Scajola illustrano le tappe raggiunte in questo primo anno.

Mandarin, ha portato la sua rete WiMax inoltre 40 comuni raggiungendo oltre un milione di siciliani.

1000 sono i suoi clienti privati, 300 le aziende servite. 35 antenne installate, 5 le aree industriali raggiunte e 10.000 Kmq di rete di proprietà. Numeri da capogiro per un anno di successi, con l’obbiettivo di fare molto meglio il prossimo anno.

Notizie su: