QR code per la pagina originale

Vodafone si prepara per il passaggio al 4G

,

Vodafone ha reso noto di aver condotto nel maggio scorso i primi test di laboratorio riguardanti la nuova tecnologia Long Term Evolution, in paesi come Spagna, Germania, Ungheria, Stati Uniti e Italia, in quel di Milano.

Si tratta del nuovo standard per le comunicazioni su rete mobile, che consentirà agli utenti di raggiungere l’incredibile velocità di 144 megabit al secondo, ad oggi un sogno anche per le linee fisse e ben dieci volte superiore a quelle ottenibili su reti 3G.

One Voice è il nome del profilo tecnico al quale l’azienda sta già lavorando in collaborazione con diversi partner del settore delle telecomunicazioni, inclusi i principali produttori di dispositivi, così da offrire in tempo servizi voce e SMS che usufruiscano della nuova piattaforma 4G.

Ma quanto tempo dovrà ancora trascorrere prima che questa nuova, rivoluzionaria tecnologia possa diventare alla portata di tutti? Secondo Vodafone meno di quello che si potrebbe pensare. Ad oggi la maggior parte del territorio nazionale è coperto da connessioni HSDPA a 14,4 Mbps e nelle città più grandi la connettività è già estesa al protocollo HSDPA+ in grado di raggiungere 21,6 Mbps, che a breve passerà a 28,8 Mbps, tanto che l’operatore ha già messo in vendita dispositivi USB in grado di supportare tale velocità.

Dunque, se ipotizzare la piena adozione dello standard 4G per il 2010 può sembrare un po’ azzardato, l’attesa non dovrebbe rivelarsi di molto più lunga.

Notizie su: