QR code per la pagina originale

3D@HOME: un consorzio per gli standard nell’ambito del 3D domestico

,

Il 3D@Home Consortium, nato dalla collaborazione tra aziende ed organizzazioni internazionali, si occupa della promozione delle tecnologie 3D in ambiente domestico e di recente ha rilasciato due documenti che rappresentano un reale tentativo di definire degli standard che consentano l’adozione della riproduzione stereoscopica in tre dimensioni nelle nostre case.

La sigla ST4, riportata sui documenti in questione dedicati ai professionisti e alle industrie del settore sta a significare Steering Team 4, ovvero la task force appositamente messa in piedi dal consorzio per lavorare sulla definizione degli standard stessi relativi ai display 3D e all’hardware ad essi connesso.

Nel primo, “Glossario 3D”, vi è un elenco della terminologia utilizzata nel settore della tecnologia 3D. Il documento è stato sviluppato dai soci di 3D@Home, che sono rappresentativi di tutti gli aspetti della catena di produzione dei prodotti, dalla creazione di contenuti agli schermi per visualizzarli e rappresenta un punto di partenza verso un linguaggio comune a tutti gli operatori.

Il secondo, “Grafo ad albero della tecnologia 3D”, vuole rappresentare in maniera grafica le relazioni tra le differenti tecnologie. Tale poster è stato pubblicato come inserto del Motion Imaging Journal della SMPTE, diventando un must have per i professionisti del 3D.

Notizie su: