QR code per la pagina originale

Mininova si converte alla legalità

,

Mininova, il fornitissimo motore di ricerca torrent, ha deciso di eliminare dai propri database ogni riferimento a file protetti da copyright e distribuire solo materiale legale. La decisione arriva in seguito ai problemi giudiziari causati dal gruppo antipirateria BREIN che, come ovvio, hanno minato la solidità del famoso portale.

La questione è approdata di fronte ai giudici lo scorso giugno. La corte ha stabilito la non responsabilità di Mininova rispetto alle violazioni perpetrate dagli utenti, tuttavia ha richiesto la rimozione di ogni link a materiale su cui vige il diritto d’autore.

Proprio per questo motivo, negli ultimi mesi Mininova ha provato diversi sistemi di filtraggio dei contenuti, ma nessuno di questi si è rivelato pienamente funzionante. Da qui, la decisione di eliminare ogni file torrent collegato a materiale illecito, così come spiegato da uno dei fondatori:

È triste essere costretti a questa scelta, ma non vediamo nessun’altra opzione.

Scompare, così, un altro punto di riferimento in rete per la comunità degli sharer. Il motore di ricerca, online dal 2005, ha potuto contare su una fitta rete di utenti affezionati che, negli anni, hanno trasformato un progetto amatoriale in un vero e proprio business.

Notizie su: