QR code per la pagina originale

Anche AMD posticipa USB 3.0 al 2011?

,

La terza versione dello standard USB, in grado di raggiungere una velocità di trasferimento teorica di 4,8 Gbps, come anticipato, non verrà integrato nei prossimi chipset Intel.

Secondo alcune indiscrezioni, sembra che anche AMD abbia intenzione di posticipare l’adozione di USB 3.0 al 2011, quando verrà introdotta la piattaforma Lynx.

Fortunatamente, al momento, non esistono periferiche esterne in grado di saturare l’ampiezza di banda di USB 2.0; quindi, molti utenti non avranno l’esigenza di aggiornare le proprie schede madre, almeno finché le unità a stato solido non diventino un prodotto di massa.

Nonostante ciò, è possibile acquistare motherboard che adottano lo standard USB 3.0, oltre al SATA 6 Gbps, facendo ricorso a controller esterni al chipset di marca NEC.

Il southbridge che dovrebbe integrare il supporto USB 3.0 è indicato con il nome in codice Hudson M2 e permetterà di gestire 16 porte USB, 6 porte SATA, configurazioni RAID e 4 slot PCI Express.

Si spera che questa ipotesi venga smentita, in quanto a differenza di Intel che ha intenzione di investire nella tecnologia Light Peak, non è chiaro quali siano le eventuali motivazioni che potrebbero portare AMD a ritardare il supporto per USB 3.0.

Notizie su: