QR code per la pagina originale

Aprire un blog personale con WordPress

,

Sicuramente avrete sentito parlare di blog, particolari e semplici siti Web personali (o anche professionali, qualora lo si voglia, ma a differenza dei primi, sono a pagamento) gestibili da tutti gli utenti, anche dai neofiti. Un blog permette l’inserimento di post, ovvero notizie, pensieri, idee, link utili, video e tutto ciò passa per la mente, in modo decisamente veloce e intuitivo.

Creandone uno si può diventare autore, postare articoli che possano interessare gli utenti circa determinati fatti, e dar via alle più disparate discussioni insieme a chi frequenterà il vostro sito, per uno scambio di informazioni e opinioni che, chiaramente, si rivela sempre piacevole.

Una delle piattaforme migliori e gratuite presenti nel Web per la creazione gratuita e la gestione dei blog è WordPress, ovvero un sito ove chiunque di noi può, con pochi passi, avviarne uno e personalizzarlo come meglio si crede.

L’apertura risulta davvero semplice anche per chi è ai primi passi: basta andare sulla pagina iniziale del sito in questione e cliccare sul pulsante “Registrati ora”. Passeremo alla schermata seguente dove è necessario inserire un “username”, ovvero il nome o il nick che vi identificherà, scegliere una password e cliccare su “Dammi un blog”.

Successivamente si dovrà scegliere un nome per il vostro blog: il nostro consiglio è sceglierne uno semplice, che sia possibilmente attinente ai contenuti che avrete intenzione di scrivere. L’URL, che sarà “nomedelblog.wordpress.com”, non si potrà cambiare in futuro.

Durante le fasi conclusive, sarà necessario scegliere la lingua in cui si intende scrivere, ciò permetterà a WordPress di rendere visibile il vostro sito nelle pagine dedicate ai blog in quella lingua. Infine, cliccando su “Privacy” e spuntandone la casella, sceglierete di essere pubblicizzati. Questi ultimi due passi vi permetteranno di avere visite in più dagli altri blogger, che avranno la possibilità di inserire commenti sui vostri articoli.

A questo punto, scegliete “Crea il blog” e il gioco è fatto.

Commenta e partecipa alle discussioni