QR code per la pagina originale

Fioccano novità per Bing Maps

Microsoft ha da poco aggiornato il proprio servizio Bing Maps introducendo un'ampia serie di novità. Il sistema offre ora un'interfaccia basata su Silverlight, le nuove opzioni Streetside ed Enhanced Bird's Eye per i panorami in 3D e a 360 gradi

,

Determinata a recuperare terreno nei confronti di Google nel settore delle informazioni geografiche, Microsoft ha da poco rilasciato una versione rivista e corretta della sezione Maps di Bing. Il motore di ricerca offre ora una interfaccia realizzata in Silverlight per navigare all’interno delle mappe e propone due nuovi servizi, Streetside ed Enhanced Bird’s Eye, per rendere più interattiva e coinvolgente l’interazione degli utenti. Una nuova Application Gallery consente, inoltre, di consultare e selezionare le applicazioni appositamente create per Bing Maps.

Il servizio da poco rinnovato consente di consultare le mappe in AJAX oppure in Silverlight a seconda delle proprie preferenze e della compatibilità del proprio sistema. La nuova versione creata con il plugin di Redmond permette di accedere a un numero maggiore di funzionalità tese a semplificare e rendere più intuitivo l’utilizzo di Bing Maps. Grazie a Silverlight il sistema si rivela maggiormente reattivo e la consultazione delle mappe risulta più rapida, anche se talvolta la mole di dati da caricare può portare ad alcuni temporanei rallentamenti del servizio.

Attraverso l’interfaccia realizzata in Silverlight è possibile accedere alle nuove opzioni di visualizzazione introdotte con il recente aggiornamento del servizio. Tra le nuove funzionalità spicca sicuramente Streetside, una versione made in Redmond del celebre StreetView realizzato da tempo da Google. In sperimentazione da più di due anni, il nuovo servizio offerto da Bing Maps presenta alcune ulteriori implementazioni ed alcune funzionalità che potranno fare affidamento sul supporto per il 3D della terza versione di Silverlight.

streetside

Il nuovo Streetside permette di visualizzare le fotografie delle vie e delle strade in versione panoramica a 360 gradi, offrendo all’utente un’esperienza particolarmente immersiva. Il sistema consente di navigare all’interno delle immagini scattate a livello stradale e offre informazioni sul nome della via in cui ci si trova, sulla direzione da mantenere per raggiungere la propria destinazione e un sistema automatico per nascondere tali informazioni al passaggio del mouse per migliorare la visualizzazione dei dettagli. Le immagini sono unite tra loro e offrono dunque una riproduzione molto realistica dei luoghi consultati.

bing maps

Il recente aggiornamento di Bing Maps introduce anche la nuova opzione Enhanced Bird’s Eye. Tale soluzione seleziona automaticamente le impostazioni più adatte per restituire scenari tridimensionali a seconda dell’area osservata (urbana o non urbana). Nei contesti urbani il sistema utilizza le immagini aeree ad alta definizione e le combina con i modelli tridimensionali degli edifici per ricostruire il tessuto urbano. Nelle aree lontane dalle città, le fotografie aeree vengono invece combinate con le immagini satellitari per offrire scenari in 3D con un buon grado di approssimazione.

Notizie su: