QR code per la pagina originale

Tutte le novità di Bing 2.0: arrivano anche Bing Maps e Bing Mobile

,

Dopo aver integrato i video e dopo aver implementato il “cuore” di Wolfram Alpha in Bing, Microsoft spinge ancora forte sul proprio motore di ricerca, provando ad arricchire quasi quotidianamente le sue funzionalità.

Le novità presentate ieri riguardano soprattutto l’introduzione dell’impiego di Silverlight per il servizio di mapping online e una nuova versione mobile del motore di ricerca.

La nuova introduzione relativa a Bing Maps, tra l’altro ancora in versione beta, è decisamente interessante. L’impiego di Silverlight (su cui tempo fa erano già circolate alcune indiscrezioni) per gestire l’interfaccia del servizio ha reso la navigazione molto fluida e veloce, rendendo il passaggio tra un tipo di visuale e l’altra più omogeneo e senza “strappi”, soprattutto con la nuova modalità che rende possibile passare in automatico dalla visuale “mappe” a quella “aerea” o a quella “a volo d’uccello”, sarà infatti Bing stesso a scegliere il tipo di visuale più adatta in base al livello di zoom.

Altra gradita novità è poi la funzione “Streetside“, ovvero la risposta a Street View di Google, il servizio che consente di navigare a 360 gradi a livello della strada con immagini di buona qualità e una velocità che, forse complice un certo intasamento dei server (l’abbiamo provato pochi momenti dopo la presentazione di ieri sera), soffre ancora di qualche piccolo “scatto”. Una novità che però è limitata per ora soltanto ad alcune strade delle principali città USA.

Ma per Microsoft era fondamentale portare Bing sui telefonini, ed ecco arrivare quindi Bing Mobile, un client che verrà installato su un certo numero di apparecchi mobili basati su Windows Mobile con possibilità di organizzare le proprie query anche tramite comandi vocali. Per tutti gli altri dispositivi non compatibili sarà invece possibile accedere al motore di ricerca da un’apposita versione Web.

Notizie su: