QR code per la pagina originale

Un negozio in un widget, in 5 minuti

Google ha sviluppato un sistema semplificato per permettere, anche agli utenti privi di conoscenze di sviluppo, di creare un negozio online in 5 minuti tramite Google Docs, Google Checkout ed un semplice embed finale con il codice risultante

,

Semplicità, velocità, capacità di raggiungere le masse. Il tutto in aggiunta ad efficienza, stabilità e sicurezza. Google pensa sia questa la via maestra per portare ad operare online anche chi non ha dimestichezza con i codici e gli strumenti della programmazione. I tecnici di Mountain View, quindi, hanno sviluppato uno strumento che trasforma lo sviluppo di un negozio online in una procedura da 5 minuti che si chiude con il semplice copia/incolla del codice risultante.

Google Checkout Store Gadget è l’ennesimo strumento che Google mette a disposizione degli operatori per portare avanti attività di ecommerce sfruttando sull’intera filiera i servizi di Big G. Google elenca in questa suite Google Apps (per ospitare un sito web), AdWords (per l’acquisto di spazi promozionali), Product Search (per aumentare l’esposizione dei prodotti), Commerce Search (in aiuto agli acquirenti per trovare i giusti prodotti) e Checkout (per le transazioni online tramite portafoglio digitale).

Google Checkout Store Gadget funziona in tre rapidi passaggi:

  • Iscrizione a Google Checkout, per abilitare lo strumento attraverso il quale avverranno i pagamenti per i prodotti distribuiti;
  • Creazione di un foglio di calcolo, con Google Spreadsheet, nel quale vengono elencati i prodotti in vendita, il prezzo, le caratteristiche, le immagini e tutti gli altri parametri da portare sull’interfaccia di acquisto;
  • Embed del widget su qualsiasi pagina online (dopo aver visualizzato e modificato l’anteprima): sul proprio sito web, in distribuzione per iGoogle, su Blogger, eccetera.

Google Checkout Store Gadget, prima e dopo

Google Checkout Store Gadget

Come evidenziato dall’immagine, la maggior differenza nel servizio rispetto al passato è data dall’estrema semplificazione rispetto alla versione antecedente. Minori competenze richieste, tempi abbreviati, facilitazione in ogni passaggio e disponibilità di tutti gli strumenti utili a procedere rapidamente verso l’obiettivo: una guida online completa l’organigramma dell’offerta e rappresenta il bugiardino fondamentale per i non-sviluppatori interessati.