QR code per la pagina originale

Call of Duty: Modern Warfare 2 censurato anche in Giappone

Dopo la versione tedesca anche quella giapponese presenta delle censure

,

La versione giapponese di Call of Duty: Modern Warfare 2 sembra presentare diverse discrepanze nella traduzione, con alcuni fraintendimenti e conseguenti storpiamenti di significato.

In realtà, sembra che la differenza nella traduzione dalla versione USA sia da imputarsi ad una scelta consapevole da parte degli stessi produttori, che hanno deciso di autocensurarsi nell’edizione nipponica.

Nella missione contestatissima dell’attentato terroristico russo, per esempio, la traduzione è impropria, ed ha una valenza totalmente differente da quella originale. La frase “Remember, No Russian” che voleva significare “Non parlate russo”, ha la valenza di “uccidete tutti i russi”, cosa che però è impossibile da fare e anche volendo prendere di mira i civili, l’uccisione di questi ultimi comporterà un inevitabile game over.

Analogamente a quanto accaduto con la versione tedesca, dunque, anche l’edizione giapponese è stata censurata dagli stessi produttori, in maniera scaltra ma forse poco convincente, considerando che il gioco stesso ne esce un po’ snaturato, e che i puristi potrebbero non essere contenti.

Square Enix, il publisher di Call of Duty: Modern Warfare 2 per il Giappone, ha affermato che nel gioco non saranno presenti linee di dialogo in lingua inglese, e che dunque non sarà possibile giocare in versione originale. Il titolo sarà disponibile a partire da domani nei negozi del Sol Levante.

Notizie su: