QR code per la pagina originale

Famitsu rivela l’uso dei ruoli in Final Fantasy XIII

Spiegati i ruoli in battaglia e altri elementi di gameplay dell'atteso RPG

,

In una recente intervista pubblicata sul magazine Famitsu, il produttore di Final Fantasy XIII Yoshinori Kitase e il regista Motomu Toriyama hanno rivelato alcune informazioni interessanti sul sistema di combattimento del gioco firmato Square Enix.

Un primo elemento di rivlievo consisterà nella possibilità di mutare i ruoli dei personaggi nel corso di uno scontro: ogni ruolo, a sua volta, presenterà caratteristiche che lo differenzieranno dai sistemi precedentemente impiegati negli altri titoli della serie, e che riguarderanno elementi strettamente strategici.

I ruoli disponibili saranno sei, numero considerato sufficiente dagli autori alla realizzazione di infinite combinazioni in campo: ogni personaggio avrà accesso a tre ruoli, all’inizio, mentre gli altri verranno sbloccati nel corso della partita.
All’aumentare dei ruoli, aumenteranno anche le Optima a disposizione del gruppo: per fare un esempio, se si possiedono due Attaccanti e un terzo personaggio ottiene il medesimo ruolo, da quel momento si potranno sfruttare delle nuove Optima basate sull’impiego di tre Attaccanti. In altre parole, i raggruppamenti di ruoli influenzeranno pesantemente le possibilità di impiego strategico delle altre componenti di gameplay.

Anche il sistema di evocazione sarà diverso rispetto ai vecchi episodi: per cominciare, ogni personaggo, come è noto, disporrà di una propria creatura evocabile nel corso delle battaglie. L’idea degli autori era di dar vita a delle coppie di evocatori e creature, unite in modo inscindibile tra loro, come se si trattasse di un singolo personaggio.

Come i personaggi, anche le evocazioni si svilupperanno in vari modi: la loro crescita sarà naturalmente legata a quella dei rispettivi proprietari, e la loro potenza dipenderà principalmente dall’uso che se ne farà in battaglia.

Il gioco includerà inoltre un sistema di missioni di combattimento, sbloccabili parlando ai numerosi obelischi sparsi per il mondo. Alcune di tali missioni presenteranno avversari perfino più potenti del boss finale, e al tempo stesso si riveleranno legate strettamente al sistema di upgrade delle armi. Alcuni dei materiali più potenti tra quelli necessari agli upgrade, potranno essere rinvenuti infatti solo mediante queste missioni extra.

Tra le altre feature di interesse rivelate da Famitsu, si distingue la presenza, almeno su PS3, di temi speciali che potranno essere scaricati grazie al conseguimento di determinati Trofei: si tratterà di temi per la Cross Media Bar e dedicati a specifici personaggi.

Notizie su: