QR code per la pagina originale

iPhone protagonista di un reality-show italiano

,

Ha preso il via il primo reality-show, interamente dedicato alla programmazione per iPhone: da un’idea tutta italiana, è cominciata il 6 dicembre e continuerà fino al 12, in live-streaming sul sito di CommandGuru, l’avventura di dieci sviluppatori per iPhone, che avranno l’arduo compito di creare un’applicazione nel giro di 7 giorni.

I dieci partecipanti al reality sono programmatori provenienti da USA, Germania, Slovenia, Nuova Zelanda, Cina, Italia e dovranno seguire una road-map molto serrata, sotto la guida di Aaron Hillegass (probabilmente il maggiore esperto in programmazione Cocoa in circolazione, autore del libro Cocoa Programming for Mac OS X).

Il Tour de force di programmazione si svolge a Venezia, presso BigRock, azienda che opera nella formazione per il 3D (collegata all’iniziativa H-Farm, di cui abbiamo già parlato in passato) e come detto, è stato ideato da CommandGuru, softwarehouse per Mac e iPhone, fondata da Alessio Zito Rossi, già ideatore di Faxator.

Non è la prima volta che, in Italia, si sperimentano iniziative di questo tipo (ricordo, ad esempio 36HoursDeveloping) ma questa volta l’intento dichiarato è, oltre quello di ottenere un’applicazione gratuita e open source, anche di far vedere realmente come sviluppa un’applicazione per il melafonino, in tutti i suoi passaggi, dal brainstorming alla realizzazione del prototipo finale, fino alla realizzazione della documentazione e infine alla distribuzione.

Tutte le novità relative all’iniziativa possono essere seguite (rigorosamente in lingua inglese) sul sito di CommandGuru ma anche tramite il canale Twitter @CommandGuru; ulteriori dettagli sull’ideazione e la struttura del reality sono invece disponibili nell’intervista realizzata da The Apple Lounge ad Alessio Zito Rossi.

Notizie su: