QR code per la pagina originale

Bing Maps è ancora troppo complicato

,

Pochi giorni fa Microsoft ha rilasciato Bing Maps, un aggiornamento per il suo motore di ricerca che permetterà agli utenti di consultare mappe online, in maniera simile a quanto avviene da tempo con Google.

Tuttavia, nonostante la velocità del sistema, non tutti sono soddisfatti del servizio offerto da Microsoft. Secondo da David Coursey su PcWorld.com, Bing Maps è ancora troppo confuso con una interfaccia utente disastrosa.

La sua critica è che un servizio di mappe non dovrebbe offrire previsioni meteo, oppure link a Wikipedia, ma solo quello per cui è stato progettato, ovvero le mappe. Quindi basta con collegamenti ad annunci, banche, bar e locali.

Secondo Coursey il principio dietro a Bing Maps è lo stesso utilizzato da Microsoft per altri servizi, ovvero far perdere tempo o spendere soldi agli utenti. La soluzione, invece, dovrebbe essere la seguente: “Meno si fa, più valore hanno le cose”.

Con tutti questi sotto-servizi, Microsoft sembra aver dimenticato una cosa: ovvero le mappe. La visualizzazione delle mappe appare di secondaria importanza in un sistema come questo. Senza dimenticare che questi servizi sono pensati anche per la visualizzazione sui cellulari e i dispositivi portatili, dal piccolo schermo.

Basta confrontare il servizio con Google Maps, che è molto più semplice e chiaro nelle indicazioni.

E voi, siete d’accordo con la critica esposta da David Coursey nei confronti di Bing Maps?

Notizie su: