QR code per la pagina originale

Verbatim presenta una SSD ExpressCard per agenti segreti

,

Le unità a stato solido sono presenti sul mercato con diversi standard di collegamento (USB, SATA, PCIe x1, ecc), ma la soluzione offerta da Verbatim si differenzia soprattutto per l’uso di una cifratura hardware AES a 256 bit.

La SSD Secure ExpressCard infatti è il primo prodotto al mondo che combina innovazione, tecnologia SSD e un livello di protezione avanzato.

La tecnologia impiegata ricorda molto quella presente nei tre film Mission Impossible (ma senza esplosioni). Per poter utilizzare il drive è necessario inserire obbligatoriamente una password complessa per la protezione dei dati.

Nel caso in cui il drive dovesse finire in mani sbagliate, l’inserimento di 10 password errate provocherà l’autodistruzione (o meglio l’autoformattazione) di tutto il contenuto. È comunque possibile impostare una password “guest” per consentire l’accesso ai dati alle persone autorizzate.

Non è richiesta l’installazione di driver o software per usare l’unità, essendo di tipo plug-and-play; inoltre, la card è resistente agli urti e alle vibrazioni, oltre ad avere ridotti consumi che garantiscono una durata maggiore per la batteria dei notebook.

La SSD Secure ExpressCard è disponibile in tagli da 16 GB, 32 GB e 64 GB ed è compatibile con Windows XP, Vista e Windows 7. La garanzia è pari a 2 anni, mentre non è ancora noto il prezzo di vendita.

Notizie su: