QR code per la pagina originale

Televisione al Cubo

Telecom Italia sta tentando di aggiungere una terza dimensione all'esperienza televisiva: non solo digitale terrestre, non solo media personali, ma anche tutto ciò che la Rete può aggiungere tramite YouTube, WebTv ed altro ancora. Ecco il Cubo, a 199 euro

,

«CuboVision è la nuova grande televisione via internet di Telecom Italia. Ti offre un accesso al mondo multimediale on-line in modo molto semplice. Basta una antenna per il segnale del digitale terrestre e una connessione ADSL per entrare nel nuovo mondo della tv in rete». Eccolo il Cubo. La presentazione ufficiale è avvenuta, il sito è aperto e le caratteristiche della terza dimensione della televisione prende forma sotto il marchio di Telecom Italia.

Spiega il sito ufficiale: «Oltre ai canali in chiaro del digitale terrestre, avrai accesso anche al vasto mondo dei contenuti multimediali on-line tra cui Web TV come YouTube e La7.tv. In più avrai la comodità del video noleggio senza dover uscire da casa! Troverai un ricco catalogo di film, serie tv, fiction, documentari, programmi sportivi e molto altro, disponibili subito, anche in alta definizione e on-demand direttamente sul tuo televisore». Il ruolo del cubo è chiaro, insomma: dar vita ad una esperienza televisiva arricchita nella quale non solo Internet si aggiunge alla tv, ma che raggiunge lo schermo televisivo per portare servizi aggiuntivi che ne impreziosiscano la visione. CuboVision è pertanto:

  • Tv
    «Collegato ad una normale antenna televisiva, CuboVision si trasforma in un decoder per la ricezione dei canali televisivi in chiaro del digitale terrestre. Con una guida programmi (EPG – Electronic Program Guide) avanzata e interattiva hai la possibilità di accedere direttamente alla programmazione televisiva del momento e a quella dei giorni successivi. I canali televisivi sono suddivisi in aree tematiche e presentano tutte le informazioni del programma in onda. La guida programmi di CuboVision grazie alla funzione “Correlati” consente inoltre di visualizzare subito tutti i contenuti disponibili sulla rete internet, come video, immagini e musica correlati al programma in onda».
  • WebTvTv
    «Collegato ad un normale accesso ADSL, CuboVision permette al tuo televisore di accedere alle più importanti Web TV della rete internet. Così, comodamente seduti sul divano, sarà possibile accedere a YouTube, La7.tv e altre Web TV come da un comune personal computer. Con un grande vantaggio: usi la tua TV e il solo telecomando CuboVision. Puoi fruire dei contenuti live e dei principali canali televisivi presenti sul web, oppure memorizzare la lista dei canali che visualizzi più di frequente nella sezione Preferiti». Tra i servizi raggiungibili il sito CuboVision segnala, oltre a YouTube, anche Dailymotion e Yalp.
  • Video od demand
    «CuboVision ridefinisce il modo di fruire i contenuti, quando vuoi e cosa vuoi, rendendo la tua vita in “alta definizione”. Hai la comodità del videonoleggio senza dover uscire di casa! Attraverso l’area video on-demand puoi noleggiare o comprare subito una serie di contenuti in standard e high definition da più cataloghi di film, serie tv, fiction, documentari, programmi sportivi, ecc. E come un DVD inizi a vederli quando vuoi tu. Puoi mettere in pausa se ti suona il telefono, mandare avanti e indietro per rivedere mille volte le tue scene preferite! Tutto questo in un’unica TV, CuboVision!». Questo tipo di contenuti è però soltanto accessibile agli utenti Alice.
  • MyMedia
    «Foto scattate con il tuo cellulare, video girati con la tua videocamera, musica sul tuo mp3 portatile da oggi porti tutto in TV. CuboVision si trasforma in un fantastico media center multimediale in grado di gestire o tuoi contenuti personali. Foto, video, musica sul tuo televisore widescreen. Organizzali come vuoi. CuboVision è dotato di connettività bluetooth per trasferire con facilità i contenuti del tuo cellulare sul potente hard disk da 500 GB. CuboVision è dotato di accesso USB: dalla tua “penna” trasferisci musica, foto e video in alta definizione. Dalla scheda di memoria SD della tua macchina fotografica digitale, rivivi le emozioni sulla tua TV».
  • Widget
    «CuboVision arricchisce il set di contenuti internet introducendo i TV Widgets. I TV Widgets sono mini applicazioni attraverso le quali è possibile ottenere informazioni personalizzate su meteo e news, vedere filmati e molto altro. Grazie al telecomando CuboVision è possibile scorrere una serie di TV Widgets gli stessi utilizzati sui pc e sui telefonini più moderni e che ora hai a disposizione anche sul tuo televisore. I TV Widgets disponibili su CuboVision riguardano i servizi informativi Virgilio Meteo, News, Finanza e contenuti di terze parti».

La struttura è quella di un cubo da 15 cm di lato, scocca bianca ed una serie di porte esterne quali HDMI 1.2, Ethernet, USB, SD Card. Il dispositivo gode di Hard Disk 500 GB, RAM da 512 MB, connettività Bluetooth e Wireless 802.11 b/g/n. Formati video supportati: MPEG-1, MPEG-2, WMV9 ed altri; formati audio supportati: MP3, WMA9 ed altri; formati fotografici supportati: JPG, BMP, GIF, TIFF e PNG.

Il cubo è disponibile per l’acquisto al prezzo di 199 euro, con possibilità di pagamento rateale per quanti sono clienti Telecom Italia. Il canale Twitter aperto in occasione della presentazione, nel frattempo, snocciola tutta una serie di principi che avrebbero guidato l’idea della cosiddetta “over-the-top tv”. In rapida sequenza: «Cubo è personalizzabile dai broadcaster che vogliono distribuire contenuti premium» «Con il Cubo Telecom Italia vuole aumentare la penetrazione della banda larga»; «Non vendere hardware, non distribuire contenuti, ma dare una ragione per accedere alla banda larga a chi adesso non la trova utile». Secondo i dati forniti sarebbero 22 milioni le linee telefoniche esistenti, di cui 20 milioni abilitate alla banda larga (dato questo inclusivo presumibilmente anche di mini-ADSL ed altri surrogati delle offerte Alice ufficiali), ma soltanto 8 milioni attivate. L’obiettivo è questo: stimolare la domanda, in linea con il teorema Telecom per cui non è vero che in Italia manca l’offerta, ma è vero piuttosto il contrario: il basso livello della domanda vieta investimenti sulla Rete, rendendo difficoltoso il balzo alla cosiddetta New Generation Network.

Starà ora agli utenti capire quanto l’investimento da 199 euro possa rappresentare un buon investimento per mettere un Cubo al centro dell’intrattenimento domestico, scalzando eventualmente da questo ruolo la console da gioco. CuboVision è un esperimento coraggioso, ma il giusto mix di elementi in grado di scatenare gli istinti di spesa dell’utenza è rappresentato da una alchimia estremamente difficile da trovare.

Notizie su: