QR code per la pagina originale

IDC, il mercato dei PC sta per decollare

Secondo una ricerca IDC l'ultimo trimestre ha offerto dati positivi per il mercato dei PC, rompendo così un filotto che vedeva già 3 trimestri consecutivi in negativo. Ora però ci si aspettano 3 anni d'oro, soprattutto per il comparto dei portatili

,

Le vette degli anni passati, poi l’improvvisa battuta d’arresto dettata dal nuovo clima della crisi economica globale, l’esplosione dei Netbook e del low-cost. Nessuno aveva previsto un andamento tanto irregolare per le vendite dei pc, ormai in crescita costante da anni, e nessuno soprattutto sapeva prevedere come e quando il mercato sarebbe uscito da questa situazione. Negli ultimi mesi l’orizzonte sembra però farsi più chiaro ed ora IDC ha messo sul tavolo i numeri a disposizione per formulare proiezioni, finalmente, rosee.

Secondo quanto indicato nella ricerca Worldwide Quarterly Pc Tracker, nell’ultimo trimestre sono tornate a crescere le vendite: si tratta di un modesto +2.3%, ma è una inversione di tendenza molto importante dopo che nei tre trimestri precedenti i dati avevano sempre segnato andamento negativo. In aumento, soprattutto, le vendite presso il comparto consumer: è questo il primo segno evidente di una maggior fiducia nei confronti del mercato, il che potrebbe/dovrebbe risollevare anche la determinante bilancia degli investimenti enterprise.

Secondo IDC, soprattutto, il dato dell’ultimo trimestre analizzato è destinato a sancire una rottura con i venti negativi che soffiavano da inizio anno, prolungando i propri benefici effetti anche per gli anni a venire. «Con la ripresa della spesa commerciale nel 2010, ci aspettiamo di vedere una crescita robusta nei prossimi anni»: così Loren Loverde di IDC Worldwide Trackers, commentando dati che preparano ad un triennio di crescita a doppia cifra.

Secondo IDC nel 2010 si arriverà a oltre 320 milioni di unità vendute contro i 291 milioni a cui è destinato a fermarsi il 2009; le unità saranno però 444 milioni nel 2013, il che ben delinea l’ottimismo respirato nel settore. Sarà però una crescita differenziata: mentre le forniture desktop sono destinate a rimanere sostanzialmente stabili, si moltiplicheranno i laptop e tutto il settore mobile, nel quale nuovi format, nuove tecnologie e nuove opportunità di vario tipo sono destinate a cambiare l’impronta di un settore pronto ad un nuovo, ennesimo, decollo.

Notizie su: