QR code per la pagina originale

Il telefonino in metropolitana? Presto a Roma si potrà utilizzare

,

La novità che presto riguarderà la metropolitana di Roma farà sicuramente felici coloro che non vogliono rinunciare ad utilizzare il proprio telefonino anche quando si spostano sulla metro.

Il progetto messo a punto da Andrew, l’azienda che si occuperà della fornitura delle infrastrutture per coprire il tunnel della metro romana, prevede l’avvio della copertura delle linee A e B all’inizio del 2010, per completare l’opera entro i prossimi tre anni.

Le prossime tappe, una volta completati i primi sopralluoghi e aver ottenuto le varie autorizzazioni ai lavori, riguarderanno la copertura di una parte della linea A, precisamente quella che va da Battistini ad Anagnina, con esclusione di Termini e di altre stazioni che abbisognano prima di una ristrutturazione.

In seguito è previsto il completamento dei lavori sull’intera linea A e l’inizio dei lavori di copertura della linea B, che sarà coperta interamente (con alcune eccezioni) entro l’aprile del 2012. In seguito alla ristrutturazione arriverà poi l’adeguamento per Termini e Colosseo, in un primo momento escluse dai lavori.

La copertura sarà garantita dall’installazione di antenne e fibra ottica e servirà a migliorare la copertura dei quattro operatori di telefonia mobile italiani, cioè Telecom Italia, Wind, Vodafone e 3Italia.

Il progetto consentirà a Roma di seguire la strada di altre grandi capitali europee e non solo, per la gioia degli irriducibili del telefonino e per la rabbia di chi, invece, farebbe volentieri a meno del vicino di posto sulla metro che non si stacca dal suo apparecchio per tutto il percorso…

Notizie su: