QR code per la pagina originale

King of Strategy 2009: ecco il miglior titolo strategico del 2009

GamesNation ha eletto il miglior titolo strategico del 2009

,

In attesa di poter mettere finalmente le mani sull’attesissimo StarCraft II, quest’anno gli appassionati di strategici hanno potuto comunque cimentarsi con titoli di tutto rispetto.

Come sempre, a farla da padrone in questo ambito è la piattaforma PC, storicamente più adatta ad ospitarne gameplay, sistema di controllo e dinamiche di gioco, ma fra i primi tre classificati della categoria King of Strategy 2009 compare anche una produzione per console. Ecco, dunque, i migliori strategici che hanno fatto la loro comparsa negli ultimi dodici mesi.

Warhammer 40.000: Dawn of War II (8,90)
Il secondo capitolo della serie THQ non delude le aspettative di quanti ne avevano apprezzato il predecessore, ereditando alcuni elementi di gioco innovativi, come la gestione delle unità e presentandosi con una veste grafica di tutto rispetto. Soltanto qualche mezzo passo falso, come l’inclusione di missioni alla lunga ripetitive o il comparto multiplayer migliorabile, hanno impedito di affibiare a Warhammer 40.000: Dawn of War II il titolo di killer application; quello di King of Strategy 2009 è comunque più che meritato.

Empire: Total War (8,60)
A patto di disporre di un PC con hardware performante e di parecchio tempo a disposizione per prendere confidenza con le dinamiche di gioco, Empire: Total War è in grado di rivelarsi uno degli strategici più completi e coinvolgenti di sempre. La ricostruzione delle grandi battaglie storiche è curata minuziosamente, così come la varietà delle missioni proposte garantisce una notevole longevità. L’opera di Creative Assembly si piazza dunque al secondo posto, diventando un must have per gli appassionati del genere.

Halo Wars (8,50)
Medaglia di bronzo per il titolo Xbox 360. Microsoft, in collaborazione con Ensemble Studios, ha saputo dare vita ad un RTS divertente e ben realizzato, destinato alla propria console casalinga, dimostrandosi capace di integrare un sistema di controllo che non risulti estremamente ostico in assenza di mouse e tastiera. L’universo di Halo, già noto per la celebre serie sparatutto, diviene in questo caso il background perfetto per l’ambientazione di storie e scontri, raccolti sia in un’entusiasmante campagna single player che in una convincente modalità multiplayer.

Dunque, nonostante il già citato titolo di Blizzard abbia subito numerosi ritardi e rinvii, anche per il 2009 l’offerta destinata agli appassionati di strategici non è mancata. Vi trovate d’accordo con l’elenco dei giochi premiati o avreste preferito assegnare il riconoscimento ad altre produzioni?

Notizie su: