QR code per la pagina originale

Microsoft rivela il nuovo tablet, ma è targato HP

Dal palco del CES 2010, Steve Ballmer ha presentato in anteprima il nuovo slate PC prodotto da HP. Il piccolo tablet potrebbe rivelarsi uno dei principali concorrenti dell'atteso dispositivo targato Apple. Intanto Bing conquista i PC HP su scala globale

,

I tablet PC «sono più potenti di un cellulare e hanno quasi le medesime potenzialità di un computer tradizionale. Sono dunque perfetti per la lettura, per la navigazione sul Web e per l’intrattenimento in mobilità». Con queste parole, il CEO di Microsoft – Steve Ballmer – ha salutato nella giornata di ieri l’arrivo della prima lavagnetta elettronica (slate PC) prodotta da Hewlett Packard e destinata a compiere il proprio debutto sul mercato entro la fine dell’anno in corso. Un’anteprima a sorpresa giunta nel corso del CES 2010, il tradizionale appuntamento di inizio anno di Las Vegas, e ad alcune settimane di distanza dall’attesa presentazione del tablet prodotto da Apple.

Il nuovo slate PC è al momento un prototipo, ma stando alle informazioni fornite dal numero uno di Microsoft dovrebbe essere commercializzato entro pochi mesi confermando il particolare interesse di HP per le soluzioni touchscreen. Nel corso degli ultimi anni il celebre produttore di personal computer ha introdotto diversi dispositivi dotati di schermi sensibili al tocco e di funzionalità tipiche dei tablet, ma ha faticato non poco nel diffondere e fare affermare le proprie soluzioni. La mancanza di sistemi operativi totalmente compatibili con le tecnologie touchscreen e le dimensioni dei dispositivi, solitamente pesanti e poco portabili, sono state tra le principali cause dello scarso successo di HP nel comparto.

Le numerose potenzialità offerte da Windows 7, OS che supporta il touchscreen in forma nativa, e le dimensioni ridotte del nuovo slate PC potrebbero ora consentire ad HP di compiere una svolta, ampliando sensibilmente il proprio bacino di utenti nel settore. La grande attenzione dimostrata dagli utenti nei confronti dell’atteso iSlate di Apple ha confermato la necessità di esplorare un nuovo segmento del mercato dalle notevoli potenzialità. Un dispositivo in grado di coniugare funzionalità per la navigazione online, soluzioni per la produttività e per l’intrattenimento potrebbe intercettare le istanze di numerosi utenti alla ricerca di una valida via di mezzo tra i tradizionali computer portatili e gli smartphone.

Nel corso della presentazione dal palco del CES 2010, Steve Ballmer ha dedicato pochi minuti al nuovo slate PC concepito da HP, ma ha sostanzialmente confermato l’impegno di Microsoft nella creazione di nuove soluzioni analoghe con i principali produttori di computer. Il CEO di Redmond ha illustrato il funzionamento del dispositivo animato da Windows 7 con il software Kindle for PC realizzato da Amazon per consentire la lettura degli ebook sugli schermi dei personal computer. Una dimostrazione non casuale e dettata dalla necessità di dimostrare la versatilità del terminale anche sul fronte della nuova frontiera dell’editoria digitale. Una condizione che potrebbe rendere il dispositivo HP uno dei principali concorrenti della lavagnetta elettronica che Apple dovrebbe presentare entro fine mese, almeno stando ai copiosi rumor circolati in Rete nel corso delle ultime settimane.

Notizie su: ,