QR code per la pagina originale

eCoupled: trasferire energia elettrica senza fili

,

Già qualche tempo fa Fulton Innovation aveva diffuso alcune dimostrazioni riguardanti la possibilità di trasferire energia elettrica senza fili. Una delle prime applicazioni pratiche della tecnologia eCoupled è stata la ricarica di una serie di gadget, a distanze diverse e all’interno di un ambiente controllato.

Ora è giunto il momento di test più complessi, arrivando ad alimentare anche una lampada da 12 W posta ad un metro dalla fonte energetica.

La tecnologia è ancora in fase di sviluppo e attualmente molto costosa, oltre che non perfettamente efficiente: nella dimostrazione compiuta sono necessari due grandi cilindri, rispettivamente la bobina primaria e quella secondaria, che utilizzano 120 W per alimentare una lampadina da soli 12 W.

Lo studio sulla possibilità di trasferire per via aerea l’elettricità non è certo una novità e risale ai primi del ‘900, con gli esperimenti di Nikola Tesla, che si stava già muovendo nella stessa direzione oggi percorsa da Fulton Innovation, con teorie ed esperimenti rivoluzionari.

Ad oggi l’e-wireless è ancora fantascienza e l’unico dispositivo che permette una ricarica senza fili è il caricabatterie Powermat, ma la strada per un futuro completamente senza fili è già segnata.

Notizie su: