QR code per la pagina originale

A maggio CPU AMD a due, tre e quattro core per notebook

,

La roadmap di AMD, presentata lo scorso mese di novembre, prevede per il settore notebook il lancio della piattaforma Danube per le fasce Desktop Replacement e Thin&Light.

Ora l’azienda conferma l’arrivo di processori (nome in codice Champlain a 45 nanometri), non solo a due e quattro core, ma anche a tre core, per avere un migliore sfruttamento del processo produttivo.

Come le controparti Phenom II per il settore desktop, le CPU Champlain a tre core saranno derivate da quelle a quattro core, in cui è stato disabilitato un core. La realizzazione di un’architettura nativa a tre core avrebbe richiesto maggiori costi produttivi.

Nonostante si tratti di processori mobile, AMD sarebbe intenzionata ad offrire due CPU con moltiplicatore sbloccato (Black Edition) con TDP di 45 W. I modelli che integrano un controller di memoria DDR3-1333 dovrebbero essere i seguenti:

Per quanto riguarda il chipset, AMD offrirà la versione M880G con sottosistema video integrato compatibile con le librerie DirectX 10.1 (serie Radeon HD 4200), a cui potrà essere abbinata una soluzione discreta DirectX 11. Il southbridge, invece, sarà l’SB820M, che supporterà 14 porte USB 2.0, 6 porte SATA 6 Gbps e interfaccia Gigabit Ethernet.

Notizie su: