QR code per la pagina originale

Atlus svela gameplay e localizzazione di Shin Megami Tensei: Strange Journey

Sul sito in lingua inglese, informazioni su equipaggiamenti e sistema di gioco

,

Atlus rivela che la localizzazione del suo nuovo RPG per DS, Shin Megami Tensei: Strange Journey, è attualmente in lavorazione: stando a quanto dichiarato dalla casa nipponica, non pochi sarebbero tuttavia i problemi che affliggono la trasposizione in inglese del gioco.

Una prima difficoltà sembrerebbe riguardare la resa dei nomi dei personaggi: il fatto che essi provengano da differenti nazioni, rende spesso difficile traslitterare in caratteri latini corretti le grafie giapponesi originali.

Per fare un esempio, il nome “Himenesu“, reso nella grafia sillabica katakana (usata per l’appunto per scrivere nomi stranieri), altri non sarebbe che “Jimenez“. A tutto questo, poi, va aggiunta la presenza di oltre 300 diverse nomenclature di demoni e mostri vari…

Il sito ufficiale in lingua inglese offre comunque già i nomi dei principali personaggi del cast: al momento sono disponibili anche delle schede riassuntive per quattro di loro, ovvero il nerboruto Gore, Jimenez, la russa Zelenin e l’unità di comando artificiale Arthur…

In un’apposita sezione del sito è inoltre possibile esplorare nel dettaglio le funzioni di gioco relative alle Demonica Suit: a quanto pare, esse saranno personalizzabili nel corso della partita, grazie all’aggiunta di vari upgrade. Tra le feature di maggior rilievo, fondamentale sarà la cosiddetta Gate Search, uno scanner che consentirà di rilevare porte e passaggi nascosti all’interno dello Schwarzwelt.

La funzione Enemy Search, in modo analogo, servirà a scovare nemici nascosti: molti di loro porteranno con sé item rari, che potranno essere successivamente raccolti ed equipaggiati.

E se alcuni demoni saranno avversari sicuramente pericolosi, altri potranno essere avvicinati con calma per sperimentare le opzioni di negoziazione offerte dal gioco: in tal modo sarà possibile evitare lo scontro e aumentare anzi le chance di sopravvivenza, rendendo tali mostri propri alleati.

Fondendo tra loro demoni amici, infine, si potrà attivare un rituale proibito capace di dar vita a nuove, potenti creature: per far questo sarà necessario disporre di Demon Resources, ottenibili a ogni aumento di livello dei mostri posseduti.

Notizie su: