QR code per la pagina originale

Foto danneggiate o scomparse? C’è Don’t Panic Photo Edition

,

File di immagini danneggiati o all’improvviso scomparsi dal vostro PC? Niente panico, anzi: “Don’t Panic.”

Si chiama così il programma per il recupero dei dati distribuito da Flashfixers e arrivato alla quarta versione.

“ImageRecall 4 – Don’t Panic Photo Edition” (DPPE) offre la possibilità di ricostruire i file danneggiati, scansionare le schede di memoria alla ricerca di danni, effettuare ricerche accurate dei file che sembrano volatilizzati, cancellare in tutta sicurezza i dati, fare backup delle foto e masterizzarle su CD o DVD direttamente dalla scheda di memoria.

Prestazioni migliorate e la consueta facilità di utilizzo caratterizzano il software DPPE 4.

Flashfixers ha scelto di mantenere l’interfaccia user-friendly, che guida l’utente passo dopo passo nel recupero dei file; altre sono le novità che rendono interessante l’ultima versione del programma.

La velocità di recupero e salvataggio dei file è stata migliorata del 30 per cento rispetto a quella del DPPE3.

Il software è in grado di lavorare con le ultime versioni dei sistemi operativi Windows e Mac; inoltre, il DPPE4 è in grado di supportare tutte le schede di memoria, comprese quelle più recenti e capienti, e la maggior parte dei formati di immagine, inclusi molti tipi di file Raw, aspetto che interesserà in particolare i fotografi professionisti.

Requisiti per l’installazione sono l’utilizzo dei sistemi operativi Microsoft Windows 2000, XP, Vista o Windows 7 o, per chi preferisce la Mela, Mac OS 10.4 e superiori (Intel Core Duo p Power PC G3, G4 o G5 Processor), 256 MB di RAM e 15 MB di spazio su hard disk per l’installazione, oltre allo spazio addizionale per le immagini da recuperare.

Chi è interessato a sperimentare le caratteristiche del programma può scaricare la versione di prova gratuita direttamente dal sito di Flashfixers.

La versione completa di Don’t Panic Photo Edition 4 è già in vendita, al costo di 39,95 dollari. Chi è già in possesso di una delle versioni precedenti del software può upgradarla pagando poco meno di 20 dollari.

Notizie su: