QR code per la pagina originale

La GPU Fermi di nVidia sarà molto costosa

,

Sono mesi che si parla della prossima GPU Fermi di nVidia, ma finora di concreto si è visto solo un “engineering sample” basato sulla prima revisione del chip.

Il mese di lancio dovrebbe essere marzo, ma per la disponibilità in volumi si dovrà attendere il mese successivo. Sembra però che gli utenti fedeli all’azienda di Santa Clara rimarranno delusi dal prezzo delle schede video.

Si parla infatti di cifre intorno ai 600 euro per la soluzione top di gamma a singola GPU, un valore molto elevato conseguenza della complessa architettura del chip e della bassa resa produttiva di TSMC.

AMD ha già avuto simili problemi, ora risolti, ma la GPU di nVidia ha dimensioni maggiori, per cui su un wafer da 300 mm trovano posto solo 88 GPU Fermi contro le 175 GPU RV870, con una resa stimata del 20%. Ciò significa che su 88 GPU, solo 18 sono funzionanti e il costo per chip si aggira sui 200-250 dollari.

Secondo indiscrezioni, Fermi avrà prestazioni superiori del 15-20% rispetto alla Radeon HD 5870, ma non potrà competere contro la soluzione dual core Radeon HD 5970, rispetto alla quale ha costi produttivi molto più elevati.

Se queste voci saranno confermate, per contrastare ATI, nVidia potrà scegliere due strade: vendere le schede video sottocosto (in perdita) oppure orientarsi (almeno inizialmente) verso il mercato HPC con i prodotti Tesla, in attesa di un numero maggiore di GPU per il mercato consumer.

Notizie su: