QR code per la pagina originale

Cinque nuove fotocamere digitali compatte per Kodak

,

Kodak ha presentato ben cinque nuovi modelli, che andranno ad espandere ulteriormente il già ben nutrito catalogo delle fotocamere digitali compatte.

Il più interessante risponde al nome di Kodak Slice, integra un potente sensore da 14 megapixel con zoom ottico 5x (ottica Schneider-Kreuznach) e un ampio schermo LCD touchscreen da 3,5 pollici sulla parte posteriore. L’assoluta assenza di qualsiasi tasto fisico mette in evidenza il lavoro effettuato da Kodak nell’adattare ogni singolo comando all’interfaccia touch.

Non manca ovviamente la tecnologia per il riconoscimento automatico dei volti, così da facilitare l’operazione di upload delle immagini sui social network. Per quanto riguarda lo storage, la memoria interna di Slice è in grado di ospitare ben 5.000 scatti alla massima risoluzione, senza necessità di ricorrere a schede esterne. Nei negozi a partire dal mese di aprile, il suo prezzo è stato fissato in ? 250,00.

Gli altri quattro modelli, tutti appartenenti alla serie EasyShare M, sono M580, M575, M550 e M530. Ciò che li differenzia sono principalmente la potenza del sensore e lo zoom ottico equipaggiato. Il più performante dei quattro, M580, dispone di un obiettivo da 14 megapixel e 8x di ingrandimento, mentre M575 a parità di risoluzione offre uno zoom da 5x. Entrambi i modelli equipaggiano un display LCD (non touchscreen) da 3 pollici.

Schermo leggermente inferiore, 2,7 pollici e sensore da 12 megapixel invece per M550 e M530, diversi tra loro ancora una volta per lo zoom ottico, da 5x e 3x.

Anche questi ultimi modelli saranno disponibili a partire da aprile, ad eccezione del M530, sugli scaffali già nel mese di febbraio.

Notizie su: