QR code per la pagina originale

Apple chiede il blocco delle vendite di Nokia in territorio USA

,

Continua la battaglia legale tra Apple e Nokia. Apple ha infatti chiesto in via ufficiale all’International Trade Commission di bloccare l’importazione di telefoni Nokia.

La battaglia legale tra la compagnia di Cupertino e il colosso finlandese va avanti da ormai parecchio tempo. Ad iniziare fu la Nokia, con una denuncia per la violazione di 10 brevetti da parte della Mela. Apple rilanciò accusando la controparte di aver violato ben 13 brevetti e quest’ultima si difese aggiungendo altre 7 violazioni alla già lunga lista di quelle contestate alla compagnia di Cupertino.

Con quest’ultima forte denuncia, Apple sembrerebbe intenzionata ad eliminare un concorrente dal mercato, più per quanto riguarda il futuro che il presente, infatti attualmente il progetto iPhone gode di ottima salute e Symbian e il neonato Maemo non sembrerebbero in grado di dare battaglia.

Come fatto notare nell’articolo pubblicato su WebNews, questo continuo rilanciare accuse di violazioni di brevetti servirebbe a mostrare i muscoli in vista di una possibile concertazione extra processuale. Infatti, in caso si arrivasse ad uno scambio di licenze, questo favorirebbe enormemente Nokia.

La casa finlandese, dal canto suo, ha dichiarato che:

studierà la denuncia appena sarà ricevuta e continuerà a difendersi vigorosamente. Comunque questo non altera il fatto che Apple non abbia usato correttamente la tecnologia Nokia e abbia cercato di usare gratuitamente l’innovazione Nokia fin da quando è uscito il primo iPhone nel 2007.

Sebbene difficilmente si arriverà ad una condanna che vada a pregiudicare l’attività commerciale di uno dei due gruppi, è certo che i giudici si sono ritrovati tra le mani una bella patata bollente.

Notizie su: