QR code per la pagina originale

Apple vuole bandire Nokia dagli USA

,

I rapporti tra Apple e Nokia non sono mai stati idilliaci, in particolare da quando Cupertino ha invaso il mercato degli smartphone con il proprio iPhone. Dopo una lunga serie di battaglie legali, l’ultima mossa spetta ad Apple, determinata a raggiungere un solo obiettivo: bandire Nokia dagli Stati Uniti. La società leader nel settore della telefonia, infatti, avrebbe consapevolmente violato alcuni brevetti targati mela.

Questo duro attacco è conseguente alle recenti strategie di Nokia, colpevole di aver trascinato Apple in tribunale per la violazione di 7 brevetti inseriti in iPhone. Secondo Cupertino, Nokia violerebbe altrettanti brevetti, in particolare per quanto riguarda lo scrolling e lo scaling dei documenti, il processo di decodifica del segnale, la rotazione e lo schermo multitouch.

Per questo motivo, i legali di Apple hanno interrogato l’International Trade Commission per richiedere che venga bloccata l’importazione di prodotti Nokia sul territorio statunitense. Così, oltre alla vendetta che riporta sostanzialmente alla pari le due aziende, Cupertino ha deciso di rincarare la dose con un provvedimento che, qualora venisse accolto, causerebbe ingenti danni economici all’azienda finlandese.

È presto per poter fare previsioni sul possibile epilogo di questa vicenda, tuttavia sembra altamente improbabile che venga impedito a Nokia di varcare i confini statunitensi. Risulta molto più verosimile, invece, un accordo fra le due società per lo sfruttamento dei rispettivi brevetti violati.

Notizie su: