QR code per la pagina originale

27 Gennaio: iSlate o nuovo iMac touchscreen?

Apple potrebbe portare sul mercato, entro fine anno, un nuovo prodotto da inserire nella gamma iMac: 22 pollici di diagonale, il device si caratterizzerebbe per la possibilità di interagire con lo schermo tramite touchscreen. La commessa è per Quanta

,

Il giorno tanto atteso sta arrivando. Apple ha infatti inviato un invito per un evento speciale previsto per il 27 Gennaio, data in cui verrà presentato, semplicemente, qualcosa di nuovo: «venite a vedere la nostra ultima creazione» è l’appello con cui il gruppo chiama a raccolta la stampa presso lo Yerba Buena Center for the Arts Theater di San Francisco. Come da tradizione, nessuna altra indicazione. Ma non è detto che l’evento possa essere dedicato esclusivamente al famigerato tablet con la mela.

Nel frattempo, infatti, la rivoluzione touchscreen lanciata alle masse grazie all’iPhone starebbe per portare nuovi importanti riflussi sulla produzione Apple. E non si tratta soltanto di più o meno fantomatici tablet. Nuovi rumor, infatti, indicano la possibilità di veder presentato anche un nuovo iMac sul quale il touchscreen rappresenti la grande differenza rispetto alla parte restante dell’offerta di Cupertino.

La presentazione del famigerato tablet Apple iSlate è attesa nel giro di pochi mesi e, sebbene non si sappia nulla relativamente al dispositivo, il design dovrebbe essere concentrato su un concept per la mobilità. Se il 27 Gennaio sia dedicato o meno a iSlate, non è dato a sapersi. Il touchscreen, però, potrebbe adattarsi anche ad uno schermo di medie dimensioni pensato per il mondo desktop ed è su questo che il nuovo iMac da 22 pollici potrebbe puntare per far breccia sul mercato. L’ipotesi è stata lanciata da DigiTimes sulla base di indicazioni originarie del China Times.

L’iMac verrebbe prodotto dalla Quanta (Taiwan) ed andrebbe a sfidare tutta una serie di prodotti omologhi già portati sul mercato per esaltare le qualità touchscreen introdotte da Microsoft nel sistema operativo a partire da Windows 7. La componentistica per il touchscreen sarebbe stata affidata alla Sintek Photronic ed il prodotto si aggiungerebbe al listino iMac senza andare ad intaccare le caratteristiche degli esistenti modelli da 21.5 e 27 pollici. Il prodotto si differenzierebbe in modo sostanziale dal tablet non solo per la mobilità del dispositivo, ma anche per le dimensioni: il tablet è infatti indicato su una possibile diagonale da circa 10 pollici.

Apple, ovviamente, non commenta in alcun modo i rumor al riguardo. Il prodotto potrebbe arrivare sul mercato entro la fine del 2010. Nessuna indicazione, nemmeno nell’alveo delle semplici ipotesi, circa un possibile prezzo di commercializzazione. Rumor a parte, però, è ormai tempo di conto alla rovescia: il 27 Gennaio almeno parte della verità è destinata a venire a galla.

Notizie su: ,