QR code per la pagina originale

Boxee Box: uno strano cubo da salotto

,

Dopo il lancio di CuboVision da parte di Telecom Italia, dagli Stati Uniti si prepara ad entrare sul mercato dei set-top box un altro prodotto molto interessante: Boxee Box.

Boxee, il famoso software per la fruizione dei contenuti video on demand dal Web sulla TV, ha presentato una propria soluzione hardware dedicata, sviluppata in collaborazione con D-Link e che sarà commercializzata nei prossimi mesi.

Il design del dispositivo in questione è molto particolare ed assomiglia a un cubo sommerso di cui è visibile solo la sommità. In un design elegante e minimalista, un hardware altrettanto potente e multimediale, oltre ad una buona connettività con un’uscita HDMI, slot per SD card, due porte USB 2.0, moduli WiFi ed Ethernet. Grazie alla collaborazione con nVidia, si ipotizza che il set-top box potrebbe integrare anche una GPU Ion al suo interno, per una migliore fruizione dei contenuti in alta definizione (FullHD 1080p).

L’interfaccia di navigazione è semplice e ricca di funzionalità, riprendendo lo stile che ha reso famoso il software in tutto il mondo, ma lasciando comunque la libertà all’utente di configurare il sistema come meglio crede.

Il prodotto verrà commercializzato a partire da 200 dollari (circa 140 euro). Inoltre dovrebbe essere già integrato il supporto ai principali social network del momento come Facebook e Twitter.

Secondo le attuali informazioni, il Boxee Box sarà privo di hard disk, ma dovrebbe contare su:

  • ingresso USB/MMC;
  • uscita HDMI e video composito;
  • uscita audio ottica;
  • connettività WiFi ed Ethernet;
  • telecomando ad infrarossi in dotazione.

Ecco un video che mostra in anteprima le sue funzionalità.

Notizie su: