QR code per la pagina originale

Mass Effect 2 presenterà numerose novità in termini di gameplay

Ecco tutte le principali innovazioni introdotte in Mass Effect 2

,

Mass Effect 2 offrirà ai fan della saga di RPG fantascientifici numerose innovazioni rispetto al primo capitolo, in termini non solo di trama, ma anche di gameplay. Cercheremo qui di riportare le principali informazioni emerse fino a questo momento sull’atteso titolo per Xbox 360 e PC.

È ormai stato reso noto che all’inizio del gioco si assisterà alla morte del protagonista, solo per poi vederlo rinascere grazie al progetto Lazarus. Sarà con tutta probabilità questo il momento esatto in cui i giocatori potranno decidere se e come modificare la personalità e le apparenze del personaggio, sebbene BioWare non abbia ancora specificato il modo in cui tale meccanica si inserirà nel gioco.

I principali cambiamenti sembrano consistere in modifiche sostanziali durante gli scontri: oltre alla sparizione dei medi-gel, sostituiti a quanto pare da un più semplice sistema di recupero mediante riposo, va citato il fatto, importantissimo, che le armi non si surriscalderanno più come invece avveniva in passato. Non ci saranno inoltre le granate, mentre appariranno nuovi equipaggiamenti come mitragliatori, pistole pesanti e pistole mitragliatrici.

Non si dovranno inoltre più spendere punti sulle armi, visto che sarà sufficiente possedere una classe che supporti un dato tipo di arma, per trarne ogni beneficio.

In aggiunta a questo, gli autori hanno inserito la possibilità di mirare a specifiche parti dei corpi degli avversari, e si dovrà entrare in copertura manualmente, anziché in modo automatico.

Numerose saranno anche le nuove abilità incluse nel gioco: tra queste si segnalano Pull, Shockwave, Charge e Slam per quanto riguarda la parte di combattimento, mentre tra le abilità tecniche sono state rivelate Combat Drone, Cryo Blast, Incinerate e Tech Armor.

Per la gioia degli appassionati di esplorazioni, i mondi legati alle missioni secondari offriranno una maggiore varietà di elementi, mentre un particolare veicolo si sotituirà al Mako, forse rendendo più agevole l’attraversamento di determinati terreni difficili. In compenso i viaggi tra pianeta e pianeta saranno limitati da un sistema di gestione del carburante.

Notizie su: