QR code per la pagina originale

Windows Mobile 7, prime anticipazioni

Iniziano a trapelare i primi interessanti indizi relativi alla milestone 7 di Windows Mobile. Si ipotizzano 2 versione in presentazione al Mobile Word Congress di Barcellona: una Business Edition con Office Mobile ed una Media Edition di eredità Zune

,

Secondo quanto trapelato dalla stessa Microsoft, il prossimo Windows Mobile sarà presentato in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, previsto per il mese di Febbraio. Ma non potrà essere una presentazione sottotono: l’iPhone è in fuga solitaria, Google ha grandi ambizioni e Microsoft rischierebbe di perdere la ghiotta opportunità del mobile. I rumor che iniziano a trapelare circa Windows Mobile 7, però, sembrano dimostrare la nuova direzione intrapresa dal gruppo, da cui Windows Mobile dovrebbe uscirne profondamente rivisitato.

Secondo quanto suggerito da WMExpert.com (con informazioni ricavate da fonti anonime che avrebbero avuto un primo contatto con dispositivi non ancora annunciati) Windows Mobile 7 è destinato ad arrivare sul mercato con la semplice nomenclatura di “Seven”, ma in duplice versione. La prima, quella i cui lavori sarebbero ad un buono stadio di sviluppo, è la “Business Edition“. La seconda, i cui lavori richiederanno ancora tempo, è la “Media Edition“. La dicotomia è relativa alle differenti necessità tra il mondo del lavoro e quello consumer, dedicando al primo maggiori risorse per il “cloud” ed al secondo una migliore esperienza di intrattenimento.

La Business Edition avrà in dote tutto quanto necessario per operare in mobilità tramite gli strumenti Office Mobile. Il sistema operativo sarà alleggerito (determinando pertanto minori esigenze a livello di hardware) e verrà concessa ai produttori una maggior capacità di personalizzare l’inclusione OEM del software, ricavandone così soluzioni ad hoc che possano sposare in pieno le necessità di chi utilizza la mobilità per operazioni professionali. Sicurezza, velocità e sincronizzazione dovrebbero fare del terminale una vera e propria postazione di lavoro in grado di visualizzare, condividere, modificare e creare documenti.

La Media Edition è invece la diretta conseguenza dell’esperienza Zune. Sui dispositivi arriveranno pertanto musica, fotografie e video, oltre ad una promessa integrazione con la dimensione Xbox Live in grado di portare sui terminali anche possibilità videoludiche. Compresa nel pacchetto, ovviamente, l’integrazione con Facebook e Twitter. Garantito il supporto fondamentale per Silverlight.

“LG Apollo” e “HTC Obsession” sarebbero i primi terminali candidati ad ospitare il nuovo Windows Mobile 7, con tempistica di uscita prevista per il quarto trimestre dell’anno. Sul sistema è indicato anche il supporto per la “Windows Sensor and Location Platform” (alias: “Orion”) con cui il dispositivo si dota di un avanzato sistema di geolocalizzazione che assiste il segnale GPS con tutta una serie di triangolazioni derivanti da altri tipi di dati.

Notizie su: ,