QR code per la pagina originale

Provision Axar HD: streaming video senza fili

,

Il numero dei dispositivi digitali in grado di riprodurre flussi video in streaming in alta definizione è in costante aumento, a partire dai monitor dei notebook passando per smartphone e tablet, fino ad arrivare ai televisori di grande formato.

Per permettere la riproduzione audiovisiva dei contenuti hanno fatto la loro comparsa diversi set-top box (anche hard disk multimediali e media center) che, tramite connessione USB da un disco esterno o direttamente tramite la rete LAN domestica, sono in grado di trasmettere su un monitor segnale in alta definizione.

Ma se il set-top box non dispone una connessione Ethernet, lo streaming dei contenuti HD può essere lento, anche con il più veloce standard wireless. Per distribuire contenuti audiovisivi HD senza cavi e senza rallentamenti su media diversi sono in corso di sviluppo diverse soluzioni, dal WiDi di Intel alla soluzione di Axar per la casa digitale.

Ecco come funziona il sistema ProVision Axar. Tramite il ricevitore Axar 1500, collegato al lettore HD DVR o Blu-ray, sarà possibile inviare a tutti i ricevitori collegati a PC o TV il segnale video in modalità wireless. A differenza dell’invio di video tramite la rete senza fili, questi dispositivi utilizzano lo standard 802.11n.

La portata del trasmettitore è di circa 900 metri, ma sarà necessario acquistare un ricevitore stand alone AXAR per ogni HDTV o dispositivo che si desidera impiegare. La trasmissione del video avviene tramite codifica H.264, l’unica tecnologia in grado attualmente di supportare la distribuzione di due flussi video simultanei.

Qualche tempo è apparsa sul Web una dimostrazione di questa tecnologia, in cui era possibile constatare la qualità delle immagini trasmesse, anche nel caso in cui il segnale fosse inviato via etere dal piano terra verso una stanza posta al primo piano dell’abitazione.

Attualmente la ProVision sta sviluppando accordi e trattative per collaborare con altre aziende come Toshiba, in modo da introdurre questi sistemi sul mercato in modo rapido.

Probabilmente in un futuro non molto lontano avremo a disposizione un lettore Blu-ray o un set-top box per ogni monitor o display HD della nostra casa, compreso il telefono cellulare e tutto questo senza utilizzare alcun cavi per la connessione.

Notizie su: