QR code per la pagina originale

Apple, da Google a Bing sui prossimi iPhone?

,

Prima il concorrente da battere era Microsoft, adesso è invece Google: per questo motivo Apple sta pensando di escludere il motore di ricerca più noto di sempre dai suoi dispositivi futuri, e di accogliere invece Bing di Microsoft come prossimo strumento per le ricerche online.

La notizia arriva in concomitanza con l’ingresso nel mercato del Nexus One, lo smartphone di Google che proverà ad insidiare il dominio incontrastato dell’iPhone negli Stati Uniti; in virtù di questo l’azienda di Cupertino non vuole quindi permettersi di regalare ulteriore pubblicità gratuita al rivale.

L’accordo tra i due giganti è ancora alle battute iniziali: non ci sono ancora notizie riguardanti i dettagli economici, anche se possiamo immaginare che Microsoft verserà delle quote per ogni ricerca proveniente dai dispositivi di Apple, così come fino a questo momento ha fatto Google.

Niente paura, comunque, per i fedelissimi del motore di Mountain View: anche dopo che avverrà il “passaggio”, potranno continuare ad utilizzare il loro motore di ricerca preferito inserendolo come predefinito al posto di Bing.

E pensiamo seriamente che la fine della vicenda sarà questa: sembra infatti utopistico credere che Bing, per quanto valido sia, possa superare Google come quantitativo di ricerche dai dispositivi mobili.

Notizie su: