QR code per la pagina originale

Sempre più probabile lo streaming made in Cupertino

,

Negli ultimi tempi, a far discutere su Apple non è solamente il tanto atteso tablet. L’acquisizione di Lala.com, infatti, ha generato una spirale interminabile di rumor che mirano a risolvere un unico quesito: “Apple inaugurerà un proprio servizio di streaming?”

Questa ipotesi è stata confermata, poche ore fa, da CNet: Cupertino avrebbe contattato le quattro principali major discografiche per proporre un servizio di cloud-streaming completamente gratuito per gli utenti. L’obiettivo sarebbe quello di consentire la fruizione della musica online su qualsiasi dispositivo dotato di accesso a Internet.

Secondo quanto rivelato da CNet, Apple considera lo streaming gratuito come un incentivo utile al download legale, in grado di invogliare l’utente ad acquistare sempre più copie legittime del proprio artista preferito. Per questo motivo, la società sarebbe intenzionata a introdurre questo servizio il prima possibile, probabilmente già dalla prossima primavera.

Date queste tempistiche, si dovranno ridimensionare le aspettative di tutti coloro in attesa di un annuncio in merito per l’evento del 27 settembre. Le ragioni dell’acquisizione di Lala, infatti, sembrano ancora lontane dall’essere ufficialmente svelate.

Notizie su: