QR code per la pagina originale

Mini-proiettori nei futuri sistemi di HP

,

Hewlett Packard sarebbe intenzionata a sviluppare nuovi sistemi portatili equipaggiati con un mini-proiettore in sostituzione, o in abbinamento alle attuali webcam installate usualmente su tali dispositivi. A rivelarlo è stato un dirigente della stessa multinazionale, “Monty Wong”. Le dichiarazioni collocherebbero tale strategia implementativa nel corso del 2010.

Device di questo genere potrebbero essere estremamente utili, soprattutto per chi utilizza un notebook o un netbook, ad esempio, in ambito professionale, dove non è rara la richiesta di proiezione di diapositive o di materiale da illustrare. Attualmente, per ottenere tali risultati, viene impiegato un sistema portatile abbinato ad un proiettore esterno, soluzione alquanto scomoda. I piani di HP, quindi, potrebbero segnare un punto a favore dell’utenza business che vedrebbe semplificate le operazioni di diffusione dei contenuti.

Ma, dando uno sguardo al passato, ci si può accorgere che prototipi di questo tipo non sono nuovi ma non hanno avuto mai implementazione pratica, sostanzialmente a causa di problemi legati al design e, soprattutto, al sistema di raffreddamento. Un altro punto importante sul quale non lesinare è il fattore legato ai costi. Infatti, uno degli impegni di Hewlett Packard dovrà essere quello di contenere i prezzi di commercializzazione al fine di rendere appetibili i nuovi sistemi.

Sarà Quanta Computer ad occuparsi della fase produttiva che vedrà il mini-proiettore integrato nella cornice del display come accade oggi per l’obiettivo della webcam. È previsto anche lo sviluppo di un Tablet PC, sempre così equipaggiato, e di alcuni modelli di video proiettori stand-alone, ideali per essere utilizzati su sistemi desktop o comunque privi di tale funzionalità.

Notizie su: