QR code per la pagina originale

HP Slate batte sul tempo iTablet con una nuova presentazione

,

Oggi è il grande giorno di Steve Jobs, con il tanto atteso e chiacchierato lancio dell’iTablet, e qualcuno ha tentato di rubare la scena alla Mela. Si tratta di HP che, con il suo CTO Phil McKinney, ieri ha presentato l’HP Slate, un tablet dotato di sistema operativo Windows 7 che punta a dare battaglia sul mercato proprio al prodotto Apple.

Queste le dichiarazioni di McKinney:

Il dispositivo non è né un prototipo né un concept e verrà commercializzato entro l’anno ad un prezzo abbastanza contenuto.

Potevamo costruire Slate già due anni fa, ma sarebbe costato non meno di 1.500 dollari. L’abbiamo realizzato ora perché ci sono a disposizione i processori low-power e un sistema operativo ottimizzato per il multitouch, come Windows 7.

Ancora non si sa molto sulle specifiche tecniche dell’HP Slate, tuttavia il target a cui è destinato sembrerebbe già ben definito. Si tratta di un prodotto più grande di uno smartphone ma più piccolo di un netbook, destinato a soddisfare esigenze multimediali quali navigare in Internet, ascoltare musica e guardare film.

Evidenti anche le applicazioni possibili in ambito aziendale, come quelle in ambito medico, dove i tablet sono utilizzati con successo già da diversi anni. Soltanto il tempo saprà dirci se i tablet riusciranno ad avere successo o se saranno bollati dai clienti come puro esercizio di stile o moda passeggera.

Notizie su: