QR code per la pagina originale

Microsoft, piccoli aggiornamenti per Windows 7

Microsoft ha rilasciato tutta una serie di piccoli aggiornamenti per Windows Vista e Windows 7, piccoli update utili a migliorare le performance del sistema e a ottimizzarne la stabilità. I medesimi aggiornamenti saranno comunque compresi nel Service Pack

,

Microsoft ha annunciato nella notte il rilascio di una serie di piccoli aggiornamenti dedicati a Windows 7. Non si tratta però in alcun modo di aggiornamenti relativi a problemi di sicurezza. Trattasi, invece, di piccoli aggiustamenti che il gruppo intende portare sul sistema operativo a risoluzione di piccole problematiche emerse in seguito al servizio Error Reporting che permette al gruppo di monitorare l’andamento del proprio ultimo SO sui client degli utenti.

Tra i problemi risolti nell’update rilasciato si segnalano:

  • Alcune scorciatoie da tastiera (come il “mute” o la calcolatrice) potrebbero non funzionare;
  • Se l’eseguibile di una applicazione viene aggiornato, l’icona di notifica potrebbe scomparire;
  • In talune condizioni il computer potrebbe andare in blocco se ne è previsto lo “sleep” automatico mentre sullo schermo scorre uno screen saver, costringendo l’utente al riavvio del sistema.

Microsoft comunica altresì la soluzione relativa ad una certa lentezza in avvio del sistema dovuta all’uso di monitor ad alta definizione con impostazioni differenti dai 96dpi.

Quattro i pacchetti di update previsti, tutti concentrati meramente su migliorie dedicate a stabilità ed affidabilità del sistema in uso:

  • Windows 7 32-bit (1.2 MB)
  • Windows 7 64-bit (1.7 MB)
  • Windows Server 2008 R2 64-bit (1.7 MB)
  • Windows Server 2008 R2 Itanium (2.1 MB)

Trattasi evidentemente di aggiornamenti di importanza relativa, la cui installazione è necessaria soltanto per quanti riscontrano dal vivo le problematiche segnalate. Tutti questi update saranno comunque inclusi all’interno del Service Pack 1 del sistema operativo, la cui data di rilascio non è però stata ancora segnalata.

In concomitanza con gli aggiornamenti per Windows 7, viene infine rilasciata la nuova versione del System Update Readiness Tool per Windows Vista, uno strumento che permette una scannerizzazione una tantum del sistema per verificare eventuali problemi negli update o nell’installazione problematica di software terzi. Secondo la descrizione offerta «Questo strumento viene offerto poiché è stata individuata un’incoerenza nell’archivio dei servizi di Windows che potrebbe impedire in futuro l’installazione corretta di aggiornamenti, Service Pack e software Questo strumento individua tali incoerenze nel computer e cerca di risolvere i problemi rilevati». Il download è in questo caso maggiormente impegnativo: 104.1 MB per Windows Vista 32-bit, 142 MB per Windows Vista 64-bit. Il medesimo tool è disponibile anche per Windows 7 32-bit (28.9 MB) e 64-bit (93.8 MB).

Notizie su: