QR code per la pagina originale

Come aggiungere BitTorrent a Firefox

,

Per i pigri che non hanno nessun desiderio di installare software aggiuntivi, né il desiderio di imparare ad usarli, ma che non vogliono rinunciare all’uso, magari sporadico, di BitTorrent esiste una splendida soluzione: usare il browser Mozilla Firefox come client.

Se n’era già parlato in questo blog anni fa: esiste un’estensione di nome FireTorrent che permette al browser open source più famoso del mondo di avviare download tramite BitTorrent. Il progetto ha ormai molta esperienza alle spalle ed è certamente maturato da allora. Ad ogni modo, non può competere per completezza con un vero client P2P; ma la facilità di avviare un download con un solo click, senza aprire altre applicazioni e gestendolo come se fosse da un direct link qualsiasi, varrà per molti qualsiasi prezzo.

Ma le possibilità non si fermano certamente qui. La caratteristica di Firefox è proprio quella di essere un browser molto flessibile, per cui è relativamente semplice creare estensioni che aggiungano nuove funzionalità al programma. Gli utenti che vorranno, potranno quindi usufruire anche di un ulteriore aiuto, la Torrent Finder Toolbar: un’applicazione che dona, alla volpe più famosa del Web, una sistema di ricerca di file torrent pratico, veloce e completo.

Insomma, con la cura FireTorrent e Torrent Finder Toolbar, Firefox può diventare un rapido e valido strumento per i nostri download P2P.